Monza, a Sangalli Giancarlo S.r.l. i servizi di igiene urbana

L’amministrazione comunale di Monza sottoscrive il contratto per la gestione dei rifiuti. L’atto è in attesa della decisione del Tar sui ricorsi presentati

494

Dopo un percorso lungo e travagliato, partito a settembre del 2017, lo scorso 29 aprile il consiglio comunale di Monza ha firmato il contratto che affida i servizi di igiene urbana all’azienda Sangalli Giancarlo S.r.l. Gli obiettivi contenuti nell’atto, che ha un valore di 94 milioni di euro più iva, sono: “efficientamento del sistema di raccolta rifiuti e dei servizi di pulizia, miglioramento della raccolta differenziata sia a livello qualitativo che quantitativo con una quota almeno pari al 70% già il primo anno per arrivare all’80% a regime, miglioramento del decoro urbano con la riduzione dei tempi di esposizione dei rifiuti e la riduzione dei disagi derivanti dal divieto di sosta per la pulizia delle strade, introduzione di un sistema efficace di controllo”.

Le imprese ricorrenti

Il contratto dovrà affrontare il giudizio del tribunale amministrativo per i ricorsi presentati dalle altre aziende partecipanti all’appalto, tra cui quello della De Vizia Transfer srl di Avellino, che era risultata vincitrice prima di venire esclusa da piazza Trento.

I servizi previsti dal contratto dovranno essere avviati entro tre mesi ed entrare a regime entro sei mesi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Domenico M Calcioli
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.