A Scicli (RG) arrivano le isole ecologiche informatizzate

547

riciclo Unicircular AssoambienteIn occasione dell’ultima seduta di giunta, l’amministrazione municipale del comune ragusano ha deliberato l’approvazione del progetto di creazione di sei mini isole ecologiche informatizzate. Le isole saranno recintate, videosorvegliate e ad accesso controllato.

Il municipio di Scicli ha chiesto un finanziamento nell’ambito del decreto 396 del 21 settembre 2021 del Ministero per la Transizione ecologica, inserito nel Pnrr. Provvedimento che prevede 1,5 miliardi di euro nel settore della gestione dei rifiuti urbani.

Stiamo mettendo in campo tutte le nostre esperienze e competenze professionali, anche sui bandi europei. Per sfruttare al massimo le possibilità che il Pnrr mette a disposizione delle comunità locali. Si tratta di un’opportunità troppo importante e non la si può perdereconferma il sindaco Enzo Giannone.

Scicli si appresta quindi a passare a un sistema di premialità nella gestione dei rifiuti. Incentivando comportamenti virtuosi da parte dei cittadini.

Le mini isole ecologiche di moderna generazione saranno infatti dotate di barriere, di controlli agli accessi. Infine, di un sistema di rilevamento delle utenze e di pesatura e misurazione del rifiuto conferito.

Il finanziamento richiesto al Ministero è di 730 mila euro. Si tratta di un grande passo avanti verso una gestione moderna, all’avanguardia, e conveniente per i contribuenti, della gestione del conferimento dei rifiuti, che proietta Scicli su standard europei.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.