A Lecce aggiornate le modalità di conferimento dei rifiuti

242

Il capoluogo salentino ha emanata una nuova ordinanza dirigenziale sulle modalità di conferimento dei rifiuti. Il Settore ambiente del comune di Lecce (ordinanza n. 2231 dell’11 novembre 2022), ha stabilito che entrerà in vigore a partire dal 28 novembre.

Costa Puglia 300x200L’Amministrazione comunale aggiorna la precedente ordinanza dopo che la raccolta differenziata ha incluso anche le marine e alle case sparse.

Così da eliminare completamente il sistema di prossimità (cassonetti stradali) ancora previsti nella precedente ordinanza.

Con questa occasione, sono state apportate piccole modifiche alle modalità di conferimento per utenze domestiche e non domestiche per eliminare alcune criticità emerse con la precedente ordinanza.

Fra queste, per seguire le indicazioni fornite da molti utenti, l’orario a partire dal quale è possibile esporre sui marciapiede i mastelli domestici. Dal 1° ottobre al 31 maggio, è stato anticipato alle 20, mentre rimane dalle 22 nei mesi estivi (1° giugno-30 settembre).

In generale, l’atto spiega meglio le modalità di conferimento delle varie frazioni, le buste da utilizzare per organico, secco residuo, plastica e sfalci e potature. Sia per le utenze domestiche (alle quali a breve saranno integrate le dotazioni di servizio anche con le pattumelle per il conferimento del vetro) che per le non domestiche e per gli operatori delle aree mercatali.

Introduce, inoltre, una novità per le utenze non domestiche: la possibilità di richiedere al gestore del servizio di igiene urbana gli espositori metallici, detti “roller-pack”. Servono per l’esposizione degli imballaggi in cartone negli orari previsti in modo che non si disperdano.

Infine, l’ordinanza prevede alcuni obblighi di comunicazione da parte degli amministratori condominiali e l’uniformità delle sanzioni da comminare ai trasgressori.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.