refrigerazione
Credit foto UCLA – University of California, Los Angeles

Una specie di mini-frigorifero con uno spessore di circa 5 millimetri, che può essere infilato tranquillamente sotto a un cappello o dentro una scarpa e che sfruttando il principio dell’effetto elettrocalorico permette di cambiare la temperatura in modo reversibile attraverso un campo elettrico. E’ la scoperta di un team di scienziati dell’Università della California – pubblicata sulla rivista Science – che potrebbe essere sviluppata per raffreddare dispositivi mobile come smartphone o pc portatili. 

Lo sviluppo di efficienti sistemi di condizionamento che non utilizzano refrigeranti chimici diventerà sempre più importante in quanto sta aumentando sempre di più l’uso di aria condizionata.”, spiega su sito Sciècle Digital Roy Kornbluh, ricercatore della società americana SRI International che ha partecipato alla ricerca.

Fino a 30 mila cicli di cambiamento di temperatura 

Quest’innovativa soluzione, secondo i suoi inventori, è in grado di effettuare 30 mila cicli di cambiamento della temperatura senza ridurre la qualità delle sue performance. 

Applicazioni

Tra gli ambiti di applicazione con maggior appeal ci sarebbe quello del raffreddamento delle batterie degli smartphone. Un fenomeno che impatta in maniera consistente sul funzionamento di questi dispositivi. Tra i vantaggi ci sarebbe anche la riduzione di questo tipo di rifiuti e del loro impatto sull’ambiente. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.