Home RUBRICHE THINK TECH Membrane in ossido di grafene per la desalinizzazione dell’acqua

Membrane in ossido di grafene per la desalinizzazione dell’acqua

0
Membrane in ossido di grafene per la desalinizzazione dell’acqua

Sfruttare una membrana di ossido di grafene nel processo di desalinizzazione dell’acqua di mare per renderlo più veloce e meno costoso. E’ il risultato di una ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Nanotecnology, del gruppo guidato da Rahul Nair dell’Università di Manchester, nel Regno Unito. 

Come funziona 

Le membrane di ossido di grafene, come si legge su sciencepost, è stata da sempre riconosciuta come una molecola ad alto potenziale per la filtrazione e la desalinizzazione. L’unico inconveniente è legato al fatto che questo materiale nel momento in cui viene immerso in acqua si gonfia e non riesce più a trattenere le particelle di sale. Gli scienziati, questa è la svolta della ricerca, sono ora riusciti a far fronte a questo inconveniente grazie all’impiego di un rivestimento in resina epossidica. In questo modo è stato possibile regolare la dimensione dei pori della membrana in modo da filtrare efficacemente il sale.

credit foto – University of Manchester 

Print Friendly, PDF & Email