Per l’autosufficienza oltre i 3 kW

667

EnerayX-Hybrid è il nome del nuovo sistema fotovoltaico dotato di inverter che, collegato in parallelo alle rete elettrica, accresce l’autoconsumo e immagazzina il surplus di energia nelle batterie al litio. Lo strumento si prefigge di compiere un passo verso l’autosufficienza energetica e ha già attestato una crescita dell’autoconsumo dal 25% all’80%.

Il sistema, sempre collegato alla rete, sfrutta la potenza aggiuntiva di quest’ultima per affrontare i picchi di richiesta fungendo, al tempo stesso, da gruppo di continuità (Ups) in caso di mancanza di corrente. Questa funzionalità gli permette di proteggere i dispositivi collegati, filtrando i disturbi della rete, e di coniugare le caratteristiche degli inverter on-grid e di quelli off-grid.

Potendo attingere dalla rete e dalla batteria, X-Hybrid consente di superare i 3 kW di potenza disponibili nel residenziale e di raggiungere anche gli 8kW. Con un’intervista all’amministrare delegato Davide Tinazzi di Eneray Srl scopriamo il funzionamento del prodotto.

Tinazzi ci spiega anche le dinamiche del sistema di retrofit per pannelli solari ibridoi interfacciabili anche con le pompe di calore.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Giornalista professionista e videomaker, attenta al posizionamento seo oriented degli articoli e all'evoluzione dei social network. Si occupa di idrogeno, economia circolare, cyber security, mobilità alternativa, efficienza energetica, internet of things e gestione sostenibile delle foreste