Sostenibilitalifegateitaliani 1024x576
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Secondo i dati del 6° Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile di Lifegate 36 milioni di italiani sono interessati alla sostenibilità. Inoltre secondo il 72% degli intervistati questo tema è patrimonio comune in grado di influenzare le abitudini quotidiane.

Lifegate: il 46% degli italiani conosce il termine sostenibilità 

Dalla ricerca di Lifegate emerge come il 46% degli italiani (+14% rispetto al 2019) abbia piena comprensione del vocabolario della sostenibilità. In particolare il 70% conosce il fenomeno del riscaldamento globale, il 63% la crisi climatica, il 63% l’energia sostenibile e il il 51% l’alimentazione sostenibile. A ciò si aggiunge il fatto che il 46% comprende il significato del termine mobilità sostenibile (+23%); il 40% conosce la moda sostenibile (+20%) e il 40% il turismo sostenibile.

“Nuova consapevolezza verso la sostenibilità”

“I risultati di questa sesta edizione dell’Osservatorio confermano che stiamo vivendo in un’epoca di cambiamento dove le persone hanno allineato le proprie scelte quotidiane ai temi del rispetto sociale e ambientale commenta in nota Enea Roveda, ceo di Lifegate – questo momento difficile ci ha obbligato a fermarci come individui e come Paese, a riflettere sulla futilità di tante cose che ritenevamo essenziali. Questa nuova consapevolezza non può che accelerare il passaggio verso un’economia resiliente e sostenibile”.

Efficienza ed ecobonus, per gli italiani è fondamentale

Quando si parla di sostenibilità, secondo il 6° osservatorio di Lifegate, un tema di grande interesse per l’87% italiani è l’Ecobonus per uno sconto fiscale in favore di lavori di efficientamento energetico nelle abitazioni e nei condomini.

Lotta all’inquinamento da plastica

Il tema della plastica è invece particolarmente sentito dall’ 86% degli intervistati. Viene chiesta in particolare l’attivazione di direttive regionali che vietino l’utilizzo di oggetti monouso in plastica sulle spiagge e considera importante lo stop dell’Unione europea all’utilizzo di oggetti in plastica monouso (piatti, cannucce, posate) a partire dal 2021.

La protesta dei Fridays for future

Il nuovo quesito sull’importanza delle proteste dei giovani del movimento Fridays for future per trovare soluzioni per fermare l’emergenza climatica, convince il 76% del campione.

Sostenibilità e rifiuti, l’83% degli italiani fa sempre la raccolta differenziata

Anche in tema di sostenibilità e rifiuti gli italiani si dichiarano virtuosi. L’83% del campione dichiara di fare sempre la raccolta differenziata, il 40% di limitare l’utilizzo di bottiglie di plastica, il 30% di utilizzare mezzi di trasporto meno inquinanti (38% Gen z) e il 29% di consumare prodotti a chilometro zero.

Lifegate: “Cresce l’interesse degli italiani per gli investimenti green”

Per gli italiani anche gli investimenti sostenibili sono diventati importanti. Dall’osservatorio di Lifegate emerge come l’89% dichiara che a parità di rendimento gli sceglierebbe rispetto a quelli tradizionali e il 67% farebbe questo tipo di investimento anche se avesse un rendimento inferiore.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.