rete elettrica
foto Pixabay

Una collaborazione nazionale tra distributori di energia elettrica per assicurare le migliori condizioni di sicurezza ai propri tecnici e scongiurare qualsiasi infortunio sul lavoro. È stata sancita lo scorso 18 novembre, presso il centro di addestramento di E-distribuzione di Scorzè (Venezia), tra AcegasApsAmga Trieste, Deval Valle d’Aosta, E-Distribuzione, Edyna Bolzano e Set Trento.

L’accordo tra distributori di energia elettrica

Il percorso porterà a condividere le migliori pratiche adottate nelle aziende che si occupano dello sviluppo e gestione degli impianti. Col tempo si mira ad ampliare questa collaborazione anche ad altri Dso del nostro Paese e a quelli europei.

L’attenzione rivolta alle reti elettriche e al loro costante adeguamento tecnologico non può prescindere dal valutare aspetti che comprendano anche la sicurezza degli operatori, oltre che tecnologia e qualità del servizio in sé. Questo l’assunto che ha mosso le aziende a condividere alcune delle loro migliori pratiche. Tra queste, i nuovi dispositivi per lavorare sicuri su tetti e sostegni di Edyna, il progetto “Boss” sulla sicurezza comportamentale di Set, la valutazione del rischio elettrico da “Arc Flash” di AcegasApsAmga, la gestione concreta di un Near Miss di Deval e, per finire, la nuova didattica ed il progetto Buddy di E-Distribuzione.

Leggi anche Un’Europa green passa per l’interoperabilità globale del sistema energetico

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.