rete elettrica Terna

Iniziati da Terna i lavori della nuova linea elettrica Colunga-Calenzano, tra Emilia-Romagna e Toscana, un’opera strategica per il nostro sistema elettrico nazionale, che si potrà costruire grazie ad un investimento di 170 milioni di euro.

La nuova linea sarà lunga 84 km e passerà tra le province di Bologna e Firenze, permettendo di migliorare la capacità di scambio tra le aree del nord e del centro-nord, grazie al rafforzamento della magliatura e ad una maggiore efficienza della rete elettrica.
Quest’opera rientra nel Piano industriale “Driving energy”; gli investimenti di Terna contribuiscono alla crescita del sistema Paese, infatti ogni miliardo investito in infrastrutture ne genera tra i due e i tre in termini di Pil e crea centinaia di posti di lavoro.

Il progetto

Saranno più di 16 km di nuove linee interrate che oltre a migliorare la sicurezza e resilienza del sistema elettrico, genereranno benefici ambientali nei territori locali.

La nuova infrastruttura sostituirà l’attuale elettrodotto costruito più di 60 anni fa e permetterà di demolire circa 106 km di vecchie linee aeree, che interessano 12 Comuni, di cui nove in provincia di Bologna (Castenaso, San Lazzaro di Savena, Ozzano dell’Emilia, Pianoro, Monterenzio, Monghidoro, San Benedetto Val di Sambro, Castiglione dei Pepoli e Loiano) e tre in provincia di Firenze (Firenzuola, Barberino di Mugello e Calenzano).
Attraverso la nuova opera, alle comunità locali saranno restituiti oltre 200 ettari di territorio.

I cantieri avranno una durata di 24 mesi e si terrà conto nella realizzazione dell’elettrodotto delle caratteristiche morfologiche dei territori per minimizzarne l’impatto.

Terna ha adottato un approccio di progettazione partecipata, confrontandosi con il territorio in tutte le fasi che hanno portato all’autorizzazione dell’opera e, anche nei prossimi mesi prevede una serie di incontri con i cittadini dei Comuni in cui passerà il nuovo elettrodotto, per tenere la cittadinanza costantemente informata sulle modalità e tempistiche dei cantieri.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.