tempesta di sabbia Sahara

L’inquinamento atmosferico è causato dalla diffusione nell’atmosfera di gas e polveri sottilissime. Le principali fonti di inquinamento dell’aria sono le attività industriali, gli impianti per la produzione di energia, gli impianti di riscaldamento e il traffico. In pratica, tutte attività antropiche.

In Italia, dal 18 Giugno al 1° Luglio 2021 si è verificato uno strano evento, con ripercussioni soprattutto sulla Campania: un eccezionale afflusso di polveri dal Sahara ha inondato la regione.

L’osservazione del fenomeno è stata possibile grazie ad una rete di monitoraggio della qualità dell’aria, potenziata recentemente e degli strumenti di misurazione meteo ambientale dell’Arpac (Arpa Campania). Quest’ultima ha potuto seguire tempestivamente l’evento che ha alterato le condizioni ambientali.

 

Misure satellitari

Nel lasso di tempo in cui si è verificato l’evento, gli strumenti di misura del PM10 al suolo hanno misurato concentrazioni di polveri naturali che hanno determinato un incremento delle concentrazioni di PM10. Queste sono state favorite dalle condizioni climatiche e dal vento di quei giorni proveniente dai quadranti sud-occidentali.

Dai dati misurati e pubblicati sul bollettino quotidiano sulla qualità dell’aria, sono stati osservati ovunque superamenti del limite di 50 microgrammi/metro cubo. Tali variazioni hanno portato a un incremento sensibile delle concentrazioni orarie in tutta la regione, dovuto alle polveri naturali.

Confronto media giornaliera

 

I picchi orari massimi sono stati rilevati a Napoli e nella conca Acerrano Nolana, con picco orario massimo di PM10 raggiunto nel capoluogo, di 246,5 microgrammi/metro cubo nella giornata del 22 giugno scorso. Le concentrazioni di PM2.5, legate esclusivamente ai fenomeni di combustione, sono state invece inferiori alla media per l’intera giornata.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.