idrogenoParte ufficialmente il progetto di Rostec destinato a sviluppare motori a idrogeno da usare sia per aerei che per applicazioni a terra. Ad annunciarlo la United engine corporation (Uec), gruppo di lavoro che si occuperà di ricerca e sviluppo, durante il Salone internazionale dell’aviazione e dello spazio (Maks 2021), svoltosi vicino a Mosca.

Motori a idrogeno per l’aviazione

Il gruppo di lavoro, che riunisce gli specialisti della Uec, collaborerà con diversi istituti scientifici e industriali oltre che con aziende dal solido know how nell’utilizzo dell’idrogeno. “Per ridurre l’impronta di carbonio nell’aviazione e nell’industria petrolifera e del gas, l’uso dell’idrogeno come carburante è uno dei campi di sviluppo più promettenti”, spiega Yury Shmotin, capo progettista dell’Uec.

“Stiamo prendendo in considerazione due tecnologie principali: la combustione diretta dell’idrogeno in turbine a gas modificate e la sua conversione elettrochimica in energia elettrica mediante celle a combustibile”, conclude Shmotin.

Leggi anche Sostenibilità nel settore aereo easyJet e politecnico di Milano insieme

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.