Città GreenGruppo Cap ha promosso un nuovo concorso, intitolato Let’s green!, che ha l’obiettivo di diffondere e premiare le buone pratiche di sostenibilità. L’iniziativa abbina un contest online a un roadshow con laboratori a tema per grandi e piccoli e proposto per promuovere l’attenzione e il rispetto per l’ambiente.

Let’s green! date utili e realtà coinvolte

Il concorso offrirà, dal 17 al 30 novembre, ai cittadini, alle scuole e alle associazioni dei 132 comuni della città metropolitana di Milano e agli istituti scolastici dei comuni soci di gruppo Cap delle province di Monza e Brianza e Pavia, la possibilità di vincere tanti premi green. Bisognerà solo dimostrare il proprio impegno nei confronti dell’ambiente per risultare il “Comune più green”. Si tratta di un contest che richiede un gioco di squadra  capace di unire le buone pratiche dei suoi cittadini, delle sue associazioni e delle scuole del territorio.

Come partecipare a Let’s green!

Il concorso prevede tre diverse categorie: cittadini; scuole e associazioni e Comuni. Vediamo in dettaglio le modalità di partecipazione.

Cittadini

Ogni cittadino, singolo o rappresentante di un nucleo famigliare, può partecipare semplicemente registrandosi sul sito ufficiale del contest. Qui dovrà affrontare diverse “prove”. Il tutto per accumulare punti sia per sé stesso che per il proprio comune. I punti saranno rappresentati da “goccioline”, e ogni cittadino potrà accumularne fino a tre.

I premi

Tra tutti i cittadini partecipanti che si saranno aggiudicati le 3 goccioline saranno estratti i vincitori del contest. In palio un’auto a biometano, una bici elettrica e 10 gasatori domestici, per avere l’acqua frizzante in casa in ogni momento.

Scuole e associazioni

Scuole associazioni dovranno presentare invece progetti didattici (scuole) buone pratiche di sostenibilità svolte durante le proprie attività (associazioni). I progetti saranno valutati da una giuria di esperti composta da rappresentanti di gruppo Cap, di Life gate e di Legambiente. Possono partecipare alla sfida anche le scuole che hanno sede nei comuni soci di gruppo Cap tra le province di Pavia e Monza e Brianza.

I premi per scuole e associazioni

Per le associazioni della città metropolitana di Milano, gruppo Cap mette in palio un’auto a biometano, 2 bici elettriche e un kit da 500 borracce. Per le scuole che hanno sede nei 132 Comuni del territorio sono previsti invece un contributo per la realizzazione di un laboratorio scientifico, un erogatore di acqua potabile e 4 kit da 500 borracce.  Un secondo contributo per il laboratorio sarà destinato ai Comuni soci di Pavia e Monza e Brianza, insieme a una fornitura di carta e 3 stampanti.

Comuni

Infine i comuni gareggeranno sia per i premi sia per il riconoscimento di territorio più sostenibile. Sarà necessario raccogliere punti tramite i propri cittadini tramite le famiglie, le scuole e le associazioni del territorio. il tutto in base alla percentuale di partecipazione e in relazione al totale degli abitanti. Così si potrà e scalare la classifica generale, fino a conquistare il titolo di “Comune più green”.

Russo (Gruppo Cap): “Stiamo lavorando perché la cultura dell’ambiente diventi una scelta quotidiana”

“Sostenibilità è la parola chiave che definisce l’impegno di gruppo Cap nel fornire ogni giorno acqua di ottima qualità, servizi di depurazione e fognatura in linea con i più avanzati standard di tecnologia internazionali e modelli di sviluppo del territorio che adottino la logica dell’economia circolare, afferma in nota Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di gruppo Cap. Stiamo lavorando perché la cultura dell’ambiente diventi una scelta quotidiana, la scelta di tutti. Vogliamo premiare comportamenti e pratiche reali che entrino a far parte del Dna dei cittadini. Dunque, cosa aspettiamo? Let’s green!”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.