Il consumatore produttore di energia è il futuro di un Sistema Paese green

712

La transizione tra mercato libero e tutelato non è solo una questione di prezzo, ma anche di struttura della rete. L’utente deve essere pensato come un elemento attivo nel sistema il che dovrebbe facilitare una visione green della gestione delle reti che divenute intelligenti potranno gestire il cliente prosumer.

Ne è convinto Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde, che ha partecipato all’evento “Il popolo delle bollette e la scomparsa del mercato di maggior tutela”, organizzato dall’Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC) a Roma il 6 dicembre.

Il Presidente di Fondazione Univerde evidenzia a Canale Energia l’impatto di questa visione per un approccio green al Sistema Paese.

Come sta agendo la Fondazione per divulgare la cultura green?

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.