E’ un trend positivo di “forte ascesa” quello che, nel mese di giugno, ha caratterizzato la fiducia degli italiani sia nei confronti del Paese sia rispetto alla situazione personale, traducendosi in una crescita delle intenzioni di acquisto. Tuttavia entrando più in dettaglio emerge come si tratti di un quadro fatto di luci e ombre, perchè i dati di questo mese registrano anche una lieve flessione rispetto a maggio. A dirlo è la fotografia scattata dall’Osservatorio mensile Findomestic di giugno. 

Il comparto efficienza energetica

In linea con lo scenario globale anche il comparto dell’efficienza energetica che registra  numeri in diminuzione a giugno, ma positivi a livello tendenziale.  Dai dati emerge in particolare come infissi/serra nel mese menti e  stufe e caldaie a pellet registrino un calo pari allo 0,6% nel mese in questione.  A livello tendenziale, come si diceva, il trend è invece positivo, soprattutto per infissi/serramenti (+1,2%) e impianti solari termici (+1,2%). L’Osservatorio evidenzia inoltre una tendenza in decisa crescita della propensione alla spesa in confronto allo scorso anno.

Acquisto di elettrodomestici in calo a giugno

Tanti i settori analizzati dallo studio. Tra questi anche il comparto elettrodomestici, ambito in cui a giugno, rispetto a maggio, calano le intenzioni di acquisto, in particolare per  piccoli dispositivi (-1,6%).  A livello tendenziale però – sottolinea comunque la nota –  il comparto è in forte crescita: +3,9% per i piccoli elettrodomestici, +2,3% per l’elettronica di consumo e +2,8% per i grandi elettrodomestici”

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.