Il Dott. Guido Mozer, Energy Manager-EGE Civile e industriale UNI11339, Auditor energetico civile e industriale EN16247-5, ha redatto, per Canale Energia, una sintesi tecnica sui requisiti progettuali per accedere al Programma Operativo F.E.S.R. (Fondo europeo per lo sviluppo regionale) 2014-2020 Sicilia, Efficientamento Imprese Azione 4.2.1.

Il contributo vuole essere una bussola per le imprese nella composizione del progetto di efficientamento energetico nel rispetto del più ampio quadro normativo regionale ed europeo.

Cosa fare e come procedere per aderire al programma di finanziamento

Generalità

Incentivi sotto forma di contributo a fondo perduto finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 delle Imprese siciliane, compresa l’installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo.

Dotazione finanziaria e massimali

37 Milioni di euro

Ciascun Soggetto può presentare una sola domanda di partecipazione.

Costo totale ammissibile del progetto:

  • ≥ € 50.000, IVA escl.
  • ≤ a € 3.000.000

Interventi ammessi:

  1. a favore di misure di efficienza energetica
  • fornitura dei componenti necessari all’efficientam. di processi e impianti
  • di nuove linee di produzione
  • sistemi intelligenti di automaz. e controllo
  • fornitura e installaz. di nuovi imp. produttivi, macchinari efficienti, hardware, software
  1. per la produzione di energia da fonti rinnovabili per l’autoconsumo
  • di impianti per la produz. di energia da fonte rinnovabile per autoconsumo
  1. diagnosi energetica

limitazioni:

  • gli interventi della tipol. B e C sono ammessi se abbinati alla tipologia A.
  • non è ammesso il solo intervento della tipologia C o il solo della tipologia B.

Spese non ammissibili:

  • consulenze
  • opere murarie, escluse quelle per gli impianti a FER

Contributo:

Tipol. Descriz. Micro e Piccola Media Grande
A misure di efficienza energetica 65% 55% 45%
B produz. di energia da fonte rinnovabile 80% 70% 60%
  produz. di energia da fonte rinnovabile – costo di investimento FER non riferibile ad analogo investim. rispettoso dell’ambiente 65% 55% 45%
C audit energetici 70% 60%

Requisiti sostanziali e premiali

Superamento del punteggio minimo pari a 50 punti su 100 secondo i criteri, che il Professionista dovrà valutare, che dipendono da un mix di:

  • risparmio energetico in fonti primarie
  • ricorso a FER per l’autoconsumo
  • riduzione di emissioni di CO2
  • costo specifico di progetto.

Procedura e tempi

Valutazione a sportello (prenotazione) effettuata fra il 9 Gen e il 24 Feb 2019.

Le domande saranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse, in ordine di prenotazione.

Erogazione dei contributi

  • anticipazione 40%
  • acconti 50%
  • saldo finale 10%

Cosa devono fare le imprese per accedere al finanziamento

  1. Valutare se l’impresa rientra nelle categorie ammesse

Imprese ammesse: micro, piccole e medie (PMI) e grandi imprese.

Liberi professionisti equiparati alle imprese come esercenti attività economica.

Escluse i settori: pesca e acquacoltura, produzione primaria dei prodotti agricoli, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli e carbonifero;  industria dei prodotti minerali, produzione e trasformazione di metalli ferrosi.

  1. Valutare se l’impresa esercita nelle attività economiche ammesse (AtEco 2007):
  • estrazione di minerali da cave e miniere,
  • fornitura di en. elettrica, gas, vapore e aria condizionata, esclusivam. per il cod. 35.30,
  • fornitura di acqua, reti fognarie, gestione dei rifiuti e risanamento,
  • costruzioni,
  • commercio all’ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli,
  • trasporto e magazzinaggio, esclusivamente per i codici 52.10.10, 52.10.20 e 52.29.22.
  • attività dei servizi di alloggio e ristorazione,
  • servizi di informazione e comunicazione,
  • attività Immobiliari,
  • attività professionali, scientifiche e tecniche,
  • noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese,
  • istruzione,
  • sanità e assistenza sociale,
  • attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento,
  • altre attività di servizi, con esclusione dei codici 94.
  1. Riconoscere la regolarità dell’impresa
  • obblighi previdenziali e assistenziali e normativa antimafia
  • capacità economico-finanziaria, relativa alla quota di investimento non coperta da contributo
  • capacità di contrarre con la pubblica amministrazione
  • avere sede o unità produttiva ubicata nella Regione Siciliana
  • non essere stato destinatario, negli ultimi 3 anni, di procedimenti di revoca
  • obblighi dei contratti collettivi di lavoro
  • normativa in materia di: prevenzione degli infortuni e malattie professionali, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, inserimento dei soggetti con disabilità, pari opportunità, contrasto del lavoro irregolare e riposo giornaliero e settimanale, tutela dell’ambiente.
  1. Riconoscere la capacità finanziaria
  • disporre della capacità finanziaria
  • predisporre garanzia fidejussoria bancaria/amministrativa, nel caso di richiesta dell’anticipazione del 40%
  1. Valutare la fattibilità

È indispensabile che l’Impresa si rivolga a un Professionista esperto per valutare la fattibilità tecnico/economica dell’intervento, attraverso apposite simulazioni energetiche.

Il Professionista valuterà tutti i dati di consumo e alcune ipotesi di efficientamento e, attraverso analisi tecnica ed economica, valuterà la fattibilità dell’intervento ed i margini di finanziamento, anche in relazione ai criteri ed ai punteggi relativi.

  1. Incaricare un Professionista EGE

Incaricare un Professionista abilitato e iscritto all’Ordine professionale, Esperto in Gestione dell’Energia certificato (UNI 11339) o Auditor Energetico certificato (EN 16247-5), per redigere:

Diagnosi energetica ex-ante

Progetto di efficientamento energ.

Piano di monitoraggio e valutazione in itinere/ex-post

– dettagliata Analisi dei prezzi

Perizia giurata sul livello di progettazione, autorizzazioni, l’eventuale cantierabilità del progetto.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.