Recupero misurato di energia termica del 62%, con una stima di risparmio annuale di circa 120 mila euro, oltre a un importante incremento dei Certificati Bianchi ottenibili. Sono i risultati raggiunti nell’ambito di un intervento, realizzato da un’azienda farmaceutica, che ha previsto l’adozione un sistema di trigenerazione. L’intera operazione è stata gestita da EGO.

Le richieste dell’azienda

L’azienda farmaceutica voleva mettere in atto le pratiche per la richiesta dei titoli di efficienza energetica legati all’inserimento di un sistema di trigenerazione da 2.000 kWe, con potenza termica di 1.944 kW, 17.000 MWh di energia elettrica prodotta in un anno e 8.500 ore di esercizio. L’attività produttiva della struttura è in ciclo continuo, 24 ore al giorno, per sette giorni a settimana.

Analisi dei dati di risparmio e dei consumi

L’intera operazione di efficientamento ha portato all’adozione di un approccio olistico che si è concretizzato nell’analisi dei dati di risparmio con i consumi globali di gas dello stabilimento. In questo modo si è valutata l’efficienza dell’intero stabilimento e non soltanto del singolo impianto.

Attività di monitoraggio

In seguito si è passati all’attività di monitoraggio, il tutto con l’obiettivo di analizzare e controllare da remoto in tempo reale i dati di consumo e di efficienza degli impianti frigoriferi, degli impianti ad aria compressa oltre che del sistema di trigenerazione. 

Procedere per gradi

Si è scelto un approccio graduale vista la complessità del progetto: primo passo il monitoraggio del sistema di trigenerazione sulla base dei dati prelevati direttamente dall’impianto, secondo passo l’estensione del monitoraggio agli impianti produttivi con contatori forniti da EGO. Il tutto effettuando una lettura e una gestione dei dati da remoto. L’elemento centrale in quest’approccio è “la capacità di integrare dati provenienti da fonti diverse è elemento indispensabile per potere dare un servizio di monitoraggio di qualità”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.