Stazione elettrica a Capri
Stazione di Terna a Capri. Fonte: Enrico Cano LR

Il rispetto per la natura e per un contesto unico al mondo. Con questo obiettivo Frigerio design group ha progettato la nuova stazione elettrica di Terna a Capri, che fornisce energia da fonti rinnovabili.

La nuova stazione di Capri

La nuova linea elettrica che collega l’isola alla penisola è stata inaugurata mercoledì 14 ottobre, con la dismissione della vecchia centrale a gasolio. La stazione sorge su un’area di circa 2.700 metri quadrati ed è stata sviluppata dall’architetto Enrico Frigerio seguendo una linguistica progettuale basata su geometria, verde e luce.

La geometria

La sede si integra nel paesaggio e diventa un nuovo simbolo della sostenibilità contemporanea. Alla base elementi geometrici che, a partire da una base trapezoidale, formano composizioni variabili. I gradoni calcarei che salgono dalla Marina Grande si trasformano in muri di contenimento o edifici mentre la vegetazione mitiga i volumi e l’impatto visivo. Nelle facciate vengono riproposte le cromie tipiche del paesaggio caprese. Sono state definite anche soluzioni in grado di ridurre se non azzerare la manutenzione della centrale, data l’aggressività delle condizioni ambientali: salsedine, umidità, raggi ultravioletti, etc.

Stazione elettrica di Terna a Capri
Stazione di Terna a Capri. Fonte: Enrico Cano LR

Il verde

La vegetazione locale, ovviamente, non può mancare. Riempie gli spazi vuoti tra i volumi in modo spontaneo. Arbusti e piante sempreverdi garantiscono l’effetto di mitigazione durante l’anno e aiutano a ridurre la manutenzione.

Stazione elettrica a Capri
Stazione di Terna a Capri. Fonte: Enrico Cano LR

La luce

Grande attenzione anche alla luce. Il progetto illuminotecnico è stato sviluppato riducendo al minimo l’impatto sull’inquinamento luminoso. Inoltre, sono state usate tecnologie Led per ridurre i consumi. Infine, un’illuminazione scenografica, che evidenzia verso l’alto le lamiere traforate e verso il basso i muri, riempie lo spazio tra il parapetto e i muri e rende suggestiva la visione notturna della stazione.

Il collegamento è frutto di un investimento di 150 milioni di euro di Terna. All’inaugurazione ha partecipato anche il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.

Stazione elettrica a Capri
Stazione elettrica di Terna a Capri. Fonte: Enrico Cano LR

Sfoglia la galleria fotografica

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.