Il futuro dell’edilizia tra tecnologia e spazi verdi

Case intelligenti e vivere intelligente sono le basi per un futuro moderno e sostenibile. Il messaggio lanciato da più Paesi presenti all’Expo 2017 di Astana

1865

Case intelligenti e vivere intelligente sono le basi per un futuro moderno e sostenibile. Il messaggio lanciato da più Paesi presenti all’Expo 2017 di  Astana.

Edifici sempre più verdi, boschi e serre verticali in cui coltivare senza terra e con il minimo di acqua necessaria, ortaggi e polmoni verdi nel cuore delle città, senza rinunciare al massimo delle tecnologie disponibili sul mercato. Serrande e sistemi di raffrescamento sensibili alla luce e alle temperature, e-car ricaricate nei garage. La smart city in mostra ad Astana promette una qualità della vita migliore.

Usare l’acqua e l’energia quanto serve e soprattutto elettrodomestici che riescono ad adoperare solo l’energia necessaria, ovviamente senza rinunciare al design. Vediamo le soluzione presentate all’Expo 2017 dedicato alle Future Energy.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.