Con la bioarchitettura la casa si stampa in cantiere

885

VillaasserboIspirarsi alla natura per stampare e assemblare una casa ecocompatibile. È quello che hanno fatto Eentileen, studio di architettura danese, e Facit-Homes, studio inglese di progettazione architettonica digitale.

Villa Asserbo è un esempio di eco-casa che, pensata per non impattare sull’ambiente, nasce dalla semplificazione estrema della fase di montaggio: i moduli, infatti, sono stati prodotti da una stampante e tagliati da una macchina multifunzionale.

“Niente plastica, niente cemento, niente lane minerali e nessun altro prodotto che non si possa riciclare naturalmente nel suo ciclo di vita. Usiamo le risorse del nostro pianeta. Non ci sono sprechi, solo i cicli naturali” afferma il progettista Nicholas Bjorndal.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.