L’agricoltura sostenibile di domani, si incontra Brasilia al Youth Ag Summit

Anche un'italiana tra i cento giovani selezionati

484

L'agricoltura fondamentale per lo sviluppo sostenibile

Si terrà a Brasilia il Youth Ag Summit di quest’anno. Il summit che coinvolge una comunità mondiale di giovani leader impegnati in agricoltura sostenibile avrà tra i cento delegati, dei quarantacinque paesi coinvolti, anche un volto italiano: Celeste Righi Ricco, nata a Busto Arsizio e toscana di origine, attiva nel Climate Reality Project, fondato da Al Gore e vanta una laurea in Plant Science all’Università di Wageningen ed esperienze internazionali in Sud Africa e sull’Isola di Reunion.

L’evento, organizzato da Bayer in collaborazione con Nuffield international farming network e l’Inter-American institute for cooperation on agriculture, svolge un ruolo di incubatore per aiutare a concretizzare le idee di sostenibilità, fornendo una piattaforma di condivisione di competenze e conoscenze.

Il potere del movimento dello Youth Ag Summit sta nelle persone“, ha affermato Liam Condon, membro del Consiglio Direttivo di Bayer AG e Presidente della Divisione Crop Science, in una nota. “Lo Youth Ag Summit vuole dare degli strumenti ai giovani leader per contribuire a plasmare in meglio questo mondo, con piccole e grandi soluzioni. Sappiamo che i giovani sono la risorsa naturale più grande del nostro pianeta e stiamo fornendo loro una piattaforma inclusiva e di supporto in cui le loro idee possano consolidarsi e prosperare“.

Casi di successo per favorire la sostenibilità
nel mondo rurale

Un’occasione per i giovani leader di scambiarsi casi di successo altamente innovativi in ambito agricolo. Tra gli esperti coinvolti: Sara Menker, fondatrice e ceo di Gro intelligence, Marina Grossi, presidente del Brazilian business council for sustainable development, David Hertz, co-fondatore e presidente di Gastromotiva, Gustavo Gross Belchior, fondatore e ceo di Core us.  “Ciò consente di condividere informazioni a vantaggio di tutti gli abitanti delle zone rurali“, ha affermato nella nota Hernan Chiriboga, rappresentante di IICA in Brasile.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.