Con l’inaugurazione dell’hub di Aicurzio (MB), il 6 febbraio scorso, si conclude il terzo dei quattro progetti in cui è stata suddivisa la realizzazione da parte di Gruppo Cap del sistema delle dorsali dell’acqua della Brianza. Le perdite reali in termini di volume potrebbero essere minime, “del 3-5%” spiega al settimanale e7 il direttore gestione Acquedotto Gruppo CAP Davide Chiuch, rispetto alla “media del 20%” registrata dall’utility in altri tratti della rete idrica gestita. Se considerata una vita utile di 30-50 anni si può riuscire, prosegue Chiuch, a “tenere basso il valore di pressione in rete, ottimizzando la pressione, è possibile avere un risparmio energetico costante nel tempo”.

Finanza, rinnovabili e cambiamento climatico. L’intervista a Fabrizio Boaron, investment partner di WRM Group, sulla prima operazione per il mercato italiano di acquisizione di crediti energy da fonti rinnovabili che interessa impianti FV per una potenza complessiva di circa 90 MWp. L’approfondimento con Georg Kell, presidente di Arabesque ed ex direttore esecutivo dello United Nations Global Compact, e con Henrik O. Madsen, presidente del Norwegian Research Council ed ex presidente e ceo di DNV GL, sui rischi per quelle imprese che non affrontano in modo adeguato il tema della decarbonizzazione.

Il Tar della Sardegna ha stabilito, con due sentenze distinte, l’illegittimità della procedura posta in essere dalla Regione Sardegna che, con due differenti determinazioni, aveva disposto la revoca delle Autorizzazioni uniche per due impianti fotovoltaici di TerniEnergia da 1,6 MW totali. L’azienda aveva presentato ricorso per l’annullamento dei provvedimenti di revoca delle autorizzazioni uniche di queste due strutture.  Il commento con l’avvocato Andrea Sticchi Damiani.

Scenari. Uno sguardo al potenziale dell’industria delle rinnovabili nel pieno della crisi politica in Venezuela e il commento con G.B. Zorzoli, Consigliere Aiee e Presidente del Coordinamento Free, sugli spunti emersi dalla tavola rotonda conclusiva dell’evento Aiee “Il settore energetico nel 2018 e le prospettive per il 2019”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.