Home E7 Logistica e regole certe per lo sviluppo del GNL in Italia

Logistica e regole certe per lo sviluppo del GNL in Italia

0
Logistica e regole certe per lo sviluppo del GNL in Italia

Il commento del direttore di Assogas liquidi Rita Caroselli a pochi giorni dall’inaugurazione dell’Interporto di Padova. e7 online

La mobilità a GNL si candida a diventare un’alternativa possibile ai carburanti tradizionali, intanto per i trasporti pesanti. Entrata di diritto nella Dafi e in attesa di conferma nella Strategia energetica nazionale ora manca “solo” l’assegnazione “di un’area di approvvigionamento nazionale”. Come sottolinea a e7 il Direttore di Assogasliquidi Rita Caroselli. “Ad oggi dobbiamo andare in Spagna per poter  importare GNL in Italia. Questo non favorisce di certo la crescita di una logistica e quindi un mercato nazionale”. Il commento segue la recente inaugurazione dell’impianto all’Interporto di Padova della prima stazione italiana monofuel per il progetto GAINN4DEP, di cui su e7 l’intervista video a Mario Dogliani, Coordinatore dell’iniziativa GAINN _IT per conto del Ministero dei Trasporti.

Efficienza energetica e finanziamenti, le considerazioni di Virginio Trivella, Coordinatore del comitato scientifico di Rete Irene (Rete di Imprese per la Riqualificazione ENergetica degli Edifici) dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge n. 50/2017, cioè la “manovra correttiva di primavera” del Governo (ora al vaglio del Parlamento).

Cresce l’attenzione dell’industria all’economia circolare, meglio se 4.0, come evidenziano le diverse partnership tra i colossi del settore in scena alla fiera di Hannower. Fondamentale la formazione dei dirigenti che devono poter introdurre al meglio questa innovazione nei processi produttivi, come sottolinea Andrea Goldstein, Direttore della società di studi Nomisma sentito in occasione dell’evento sul tema svoltosi la scorsa settimana a Milano dall’Associazione italiana degli economisti d’impresa.

Chiude il numero di questa settimana insieme alle consuete rubriche il messaggio di speranza dei giovani per il G7 Ambiente al Villaggio per la Terra (21-25 aprile) con il commento di  Roberta Casarotti, Direttore scientifico di Earth Day Italia.

Print Friendly, PDF & Email