Europa tra energia e sostenibilità

Il punto prima delle votazioni. e7 è on line

452

Nel 2019 si torna a votare per le elezioni europee. Un voto difficile per una istituzione sempre più messa in discussione dai movimenti nazionalisti che stanno prendendo piede nello scenario politico comunitario, a cominciare da Germania, Polonia, Austria e Italia. Intanto, per la prima volta, non parteciperanno i cittadini britannici, in uscita dalla UE data la Brexit.

La partecipazione nei Paesi dell’Unione è stata contrassegnata da una discesa costante. Iniziata con il 61,99% dei votanti nel 1979, fino al 58,41% del 1989, per scendere a poco più del 42% sia nel 2009 che nel 2014. In Italia la decrescita è stata ancora più evidente visto l’inizio entusiasta con l’85,65% del 1979, arrivato al 57,22% del 2014.

Ma come sta agendo l’Europa e quali punti ha messo a segno ad oggi? Ce lo siamo chiesti, nel primo numero di e7 di questo anno, limitandoci a guardare, nella sola ultima legislatura, gli aspetti di cui più ci interessiamo, quindi energia, ambiente, agricoltura e rifiuti.

Ci hanno aiutato in questo percorso Patrizia Toia, Vicepresidente della Commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia per il Parlamento Europeo; Paolo De Castro, Vicepresidente Comagri  del Parlamento Europeo, l’Europarlamentare Marco Affronte, membro della Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare e Simona Bonafè membro Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.