Superare l’impasse che si è creato in Italia sul tema dell’end of waste. Il messaggio di associazioni e operatori è chiaro ormai da mesi. A fare il punto della situazione sul nuovo numero di e7 è Elisabetta Perrotta, direttore di Fise Assoambiente. “Le misure auspicate per superare le difficoltà che oggi il settore del riciclo sta registrando a livello nazionale devono poter includere un meccanismo di autorizzazioni regionali caso per caso per la cessazione della qualifica di rifiuto, riuscendo a rispondere in modo funzionale ai processi di riciclo che sono in continua evoluzione e innovazione”, afferma il direttore.

“In attesa di sapere cosa farà l’Esecutivo con il decreto Clima (uno dei potenziali strumenti per intervenire sul problema), le associazioni ricordano che recependo l’art. 6 della direttiva Ue 851/2018 si arriverebbe a “una corretta ed effettiva soluzione del problema verificatosi in Italia”, prosegue la Perrotta.

Proprio nel provvedimento per il Clima su cui sta lavorando il Governo, l’associazione Marevivo chiede di inserire un intervento dedicato al mare, “perché il suo è un ruolo fondamentale nella regolazione del clima del pianeta”, secondo la presidente dell’associazione, Rosalba Giugni.

Alla vigilia dello sciopero per il clima parliamo del ruolo dei nuovi carburanti con l’inaugurazione di due distributori di biometano del progetto Biomether in Emilia Romagna. Ieri è stato inaugurato l’impianto del depuratore di Roncocesi, gestito da Ireti (gruppo Iren), mentre giovedì sarà inaugurato l’impianto di Ravenna nei pressi della discarica gestita da Gruppo Hera. Sul tema segue il confronto dei parlamentari su proposte di mobilità sostenibile emersi nel convegno di presentazione del progetto Open road alliance, nel corso della settimana europea della mobilità sostenibile a Roma.

Rispetto all’efficienza energetica raccogliamo le motivazioni dell’appello del segretario di Federesco, Alessandro Pascucci, all’indomani di un nuovo episodio di maxi truffa sui certificati bianchi che danneggia il comparto.

Ampio lo spazio riservato dal settimanale all’approfondimento di studi, report e aggiornamenti statistici. “Le nuove installazioni di FV, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 554 MW nel primo semestre dell’anno, facendo registrare un incremento del 66% rispetto al 2018”, secondo i dati dell’Osservatorio Anie Rinnovabili.

Fer protagoniste anche nell’alimentazione di riscaldamento e raffreddamento, stando a un’analisi richiesta dalla DG Energy della Commissione europea alla società danese di consulenza Cowi e al Centre for european policy studies (Ceps). “Su 1,4 milioni di posti di lavoro legati alle Fer in Ue nel 2017 ben 650.000 fanno capo al settore agli usi riscaldamento e raffreddamento. Proporzioni analoghe si riscontrano sul fatturato, che nel caso delle Fer raggiunge 154,7 miliardi di euro”, in cui la porzione riferita biomassa, biogas, pompe di calore e solare termico per l’H&C arriva a 67,2 mld di euro.

Infine i dati sui consumi petroliferi diffusi da UP, secondo i quali “ad agosto, per il secondo mese consecutivo, la benzina venduta sulla rete ha mostrato un segno positivo dello 0,3%, a fronte di un calo dell’1,3% del gasolio”.

Indice e7 n.274  del 25 settembre 2019

3 \ cover story di Giampaolo Tarantino

End of waste le richieste del settore al governo Conte

Intervista a Elisabetta Perrotta, direttore di Fise Assoambiente

6 \ il commento di Rosalba Giugni, presidente Marevivo

DL clima: inserire il Salvamare

8 \ carburanti di Agnese Cecchini

Il biometano corre su strada

Intervista con Stefano Valentini coordinatore progetto Biomether

 10 \ visto su QE

Green economy, tasso di circolarità economia italiana tra i migliori in Europa

 11 \ smart city di Ivonne Carpinelli

Idee giovani e misure concrete per trasporti GREEN

Il confronto alla presentazione del progetto O.R.A.

promosso nella Settimana Ue della mobilità sostenibile

 13 \ visto su canale

Pums, spazio al lessico del futuro nelle nuove linee guida

 14 \ efficienza di Ivonne Carpinelli

“Più controlli e cultura sui certificati bianchi”

L’appello del segretario di Federesco, Alessandro Pascucci, all’indomani di un nuovo episodio di maxi truffa ai danni del comparto dell’efficienza energetica

16\ Uno sguardo europeo sul riscaldamento sostenibile di Antonio Junior Ruggiero

 18 \ report

I consumi petroliferi secondo UP

21\Fer, il report di Anie rinnovabili

I dati del primo semestre 2019 

24 \ NEWS aziende

  • Natixis premia i migliori investimenti attenti all’ambiente
  • In Sicilia 50 MW eolici per Alerioncleanpower
  • Sparkle riduce i consumi e aumenta le prestazioni a Istanbul
Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.