Arbitrati e trattati internazionali, quale ruolo per l’Italia

E' on line e7

226

Newsletter 299Parliamo di arbitrati e trattati internazionali su e7 di questa settimana in occasione del rigetto da parte di un collegio sotto l’egida della Camera arbitrale di Stoccolma del ricorso di SunReserve contro l’Italia (QE 26 marzo – Spalma-incentivi FV, l’Italia vince nuovo arbitrato). Queste procedure “evidenziano quanto sia centrale la questione degli strumenti a disposizione degli investitori per la propria tutela e come i trattati internazionali a protezione degli investimenti diretti stranieri, tra cui anche la Carta dell’Energia, possano influire, soprattutto quando intervengono in dinamiche intra-europee, come in tutti i casi che hanno riguardato l’Italia (…) Si tratta di una problematica molto dibattuta anche a livello internazionale – spiega su e7 Maria Chiara Malaguti, docente presso l’università Cattolica del Sacro Cuore e consulente del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, che in tale veste coadiuva l’Avvocatura dello Stato negli arbitrati.

Ci interroghiamo poi sull’impatto della delibera 8/2020/R/idr dell’Arera rispetto le modalità di gestione e di utilizzo del Fondo di garanzia delle opere idriche con Samir Traini, ricercatore partner di Ref Ricerche, che su questo ha da poco concluso uno studio.

Con l’arrivo del caldo e la resilienza nelle case in attesa che l’emergenza covid-19 passi guardiamo all’innovazione in ambito di raffrescamento con i ricercatori SMaLL del Politecnico di Torino rispetto una tecnologia innovativa ed efficiente per raffrescare gli ambienti con acqua, sale e radiazione solare.

Sempre in ambito emergenza Coronavirus, vediamo le richieste di Assocostieri sul differimento accise e imposta di consumo, a cura della presidente dell’associazione Marika Venturi.

A chiudere il numero di questa settimana oltre alle consuete rubriche “Visto su” Canale Energia e Quotidiano Energia e “news dalle aziende”, due studi: uno su come rendere il sistema produttivo del Sud più innovativo in sole tre mosse dal titolo “La transizione tecnologica nelle filiere produttive: sostenibilità e innovazione come chiave di sviluppo” pubblicata da Srm (Studi e Ricerche per il Mezzogiorno). E un secondo studio dedicato alla trasformazione digitale dei sistemi elettrici “Assessment and roadmap for the digital transformation of the energy sector towards an innovative internal energy market”, elaborato da Pwc, Tractebel ed Engi per conto della Commissione UE e pubblicato a marzo dalla DG Energy. In cui si individua nella digitalizzazione del sistema energetico il “fattore chiave per abilitare nuove opportunità”.

L’indice degli argomenti in dettaglio

3 \ cover story di Agnese Cecchini

Arbitrati e trattati internazionali,

l’impatto sul sistema Paese dei ricorsi vinti

L’intervista alla professoressa Maria Chiara Malaguti, docente presso

l’Università Cattolica del Sacro Cuore e consulente del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, che in tale veste coadiuva l’Avvocatura dello Stato

7 \ servizio idrico integrato di Monica Giambersio

Fondo di garanzia opere idriche, l’impatto sul settore

Un’analisi nel nuovo studio del Laboratorio Spl di Ref Ricerche

10 \ logistica di Marika Venturi, presidente Assocostieri

Coronavirus, le richieste Assocostieri

su differimento accise e imposta di consumo

12 \ visto su QE

Energia e Coronavirus, le prime reazioni in Italia e in Europa

13 \ visto su canale energia

online il mensile

14 \ smart city di Ivonne Carpinelli

Raffrescare gli ambienti con acqua e sale

Una tecnologia innovativa ed efficiente studiata

dai ricercatori del PoliTo da usare in qualsiasi condizione ambientale

18 \ report

Innovazione al Sud: scacco matto in tre mosse

20 \ Una roadmap UE per energia e digitalizzazione

22 \ news dalle aziende

  • L’energia solare di Sma Italia per la siderurgia
  • Confermate le cariche apicali del Cib
  • La tutela dell’ambiente mette il turbo: la novità di Turboalgor

23 \ news dalle aziende

  • A2A ridurrà le sue emissioni del 46% entro il 2030
  • Idrico, Ego Energy supporta le utility nell’adeguamento al MTI-3
Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
e 7
Un settimanale di approfondimento dedicato a tecnologie, innovazione e scenari geopolitici del comparto energetico e ambientale. Rivolto a specialisti, utility, studenti e alle PA che guardano alle smart city. Esce ogni mercoledì ed è scaricabile in versione pdf. Direttore responsabile: Agnese Cecchini Redazione: Domenico M. Calcioli; Ivonne Carpinelli; Antonio Jr. Ruggiero.