La transizione energetica secondo Axpo

181

Mobilità, efficienza energetica, rinnovabili le sfide in campo sono molte, come guarda un’azienda come Axpo alla transizione ecologica? Lo abbiamo chiesto a Simone Demarchi amministratore delegato di Axpo Italia

Simone Demarchi
Simone Demarchi amministratore delegato di Axpo Italia

Lo scenario necessita di risposte efficaci per un nuovo modello di mercato chiaro e coerente che concili la progressiva centralizzazione a livello europeo delle decisioni con provvedimenti nazionali in linea con prospettive di sviluppo sostenibile.

Il Gruppo Axpo produce e fornisce energia elettrica e gas per oltre 3 milioni di clienti nel mondo. Quelli della sostenibilità e dell’affidabilità sono valori fondanti di un’azienda che punta a soluzioni e a servizi innovativi in tutta la filiera energetica, dalla produzione alla fornitura per il cliente finale.

Il rispetto per l’ambiente è considerato da Axpo parte integrante della politica aziendale e una componente rilevante nello sviluppo dell’offerta e nella definizione delle strategie. In questa fase, che definirei di transizione energetica, per Axpo è fondamentale continuare da un lato a sostenere lo sviluppo delle fonti rinnovabili (solare, eolico, biomassa) e dall’altro favorire l’adozione delle migliori tecnologie disponibili per un’elevata efficienza energetica e limitate emissioni, mi riferisco ad impianti turbogas a ciclo combinato.

L’approccio di Axpo è sempre più europeo, viste anche le recenti acquisizioni e sempre più trasversale tra settori, il prossimo futuro guarda più in Italia o la visione è più europea?

La forza di una società come Axpo è adattare l’approccio e le conoscenze su scala globale ai singoli mercati in cui opera. L’esperienza internazionale è fondamentale per applicare nuovi modelli e trasmettere innovazione in tutti i mercati, ma questo passa anche e soprattutto da una profonda conoscenza delle peculiarità dei mercati locali. In Italia accompagniamo da oltre vent’anni aziende di grandi dimensioni così come la piccola e media impresa, in percorsi di approvvigionamento da fonti rinnovabili, efficientamento energetico e sostenibilità ascoltando tutte le esigenze del tessuto economico e imprenditoriale del Paese e proponendo soluzioni innovative.

Un esempio in tal senso viene da uno degli strumenti che sta già caratterizzando, e lo farà sempre di più, lo sviluppo delle rinnovabili: i long term Ppa. I Power Purchase Agreements sono contratti a lungo termine per la fornitura di energia proveniente da fonti rinnovabili, e rappresentano oggi una soluzione ideale per lo sviluppo di nuovi impianti rinnovabili perché permettono certezza nella pianificazione finanziaria dei progetti e garanzie in merito alla loro realizzazione.

La nostra esperienza internazionale si sintetizza anche in alcune operazioni strategiche di ampio respiro: Axpo detiene infatti una quota del parco eolico offshore Global Tech I, nel Mare del Nord, al largo delle coste della Germania. Nell’estate del 2015, il Gruppo ha annunciato l’acquisizione del 100% di Volkswind GmbH uno dei maggiori operatori nello sviluppo di parchi eolici in Germania mentre nel fotovoltaico ha di recente acquisito e integrato l’azienda Urbasolar, una delle più importanti realtà europee nel comparto del fotovoltaico e tra i principali operatori nello sviluppo di energia solare in Francia. Questo bagaglio di esperienze è per noi il modo migliore di presentarci ai nostri clienti locali e proporre loro soluzioni realizzabili, innovative e sostenibili.

Come si costruisce il vostro rapporto con il cliente sia impresa che privato, secondo lei sta cambiando la percezione verso il libero mercato secondo lei?

Ci rendiamo conto di quanto spesso le regole e normative nel settore dell’energia siano di difficile interpretazione e fonte di stress per i clienti, tanto nel B2B quanto sul mercato consumer e lavoriamo sulla capacità di essere il partner ideale per tutte le esigenze legate all’energia. Se lato business ci differenziano dai competitor del mercato energetico italiano per capacità di personalizzazione e proposte tailor made, lato consumer grazie al nostro brand per le utenze domestiche, Pulsee, abbiamo da quasi due anni dato una risposta alle esigenze di semplificazione, digitalizzazione e trasparenza dei consumatori italiani proponendo un servizio rapido, in linea con le attuali richieste delle persone e attento all’ambiente grazie alla proposta di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Una recente indagine della società di ricerche Nielsen ci colloca come primo operatore del mercato in fatto di soddisfazione dei clienti e anche questo è un elemento su cui concentriamo moltissimi sforzi.

Strategicamente ci affidiamo molto a una rete di vendita capillare sul territorio che non fa mai mancare il proprio supporto e i risultati danno ragione a questa scelta. Il nostro è un settore in continua trasformazione e il cliente modifica costantemente la propria percezione e le sue conoscenze, metterne al centro la comprensione e la capacità di ascolto è essenziale per costruire un rapporto di fiducia che duri nel tempo.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Axpo
Axpo è il maggiore produttore svizzero di energie rinnovabili, nonché leader internazionale nel commercio di energia e nella commercializzazione di energia solare ed eolica. I suoi 5.000 collaboratori combinano esperienza e competenza con la passione per l'innovazione. Axpo utilizza tecnologie all'avanguardia per sviluppare soluzioni energetiche innovative per i suoi clienti in 30 paesi in Europa, Nord America e Asia.