L’unità di refrigerazione per semirimorchi SLXi Hybrid riceve il Premio europeo 2018 per la sostenibilità nei trasporti

Il prodotto è della Thermo King®, azienda leader nelle soluzioni di controllo della temperatura per varie applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand

582

Bruxelles, 1 febbraio 2018 – Thermo King®, azienda leader nelle soluzioni di controllo della temperatura per varie applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand, ha annunciato che la sua nuova unità di refrigerazione per semirimorchi SLXi Hybrid ha vinto il Premio europeo per la sostenibilità nei trasporti 20181 nella categoria “sistemi di raffreddamento e riscaldamento per veicoli”.

SLXi Hybrid di Thermo King è un sistema di refrigerazione ibrido per semirimorchi, premiato per la sua tecnologia e il suo design innovativi e a basso impatto ambientale, che sostengono l’impegno di Ingersoll Rand nell’ambito della gestione della domanda di risorse energetiche, divenuta ormai insostenibile.

“Siamo felici di essere stati premiati per le nostre soluzioni ecosostenibili per i clienti nel settore del trasporto refrigerato”, ha dichiarato Pauli Johannesen, vicepresidente e direttore generale per il settore autocarri, semirimorchi e autobus di Thermo King in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). “L’unità SLXi Hybrid offre ai clienti la possibilità di circolare nelle aree urbane ad accesso limitato che richiedono un funzionamento silenzioso, riducendo allo stesso tempo l’impatto ambientale e i costi operativi”.

Il sistema di refrigerazione SLXi Hybrid include un’unità di refrigerazione SLXi Thermo King e il pacchetto Frigoblock EnviroDrive. Questo pacchetto comprende un alternatore installato sul motore della motrice e un sistema di trasmissione inverter per fornire energia elettrica continuativamente e far funzionare l’unità con il motore diesel spento.

L’unità SLXi Hybrid impiega il refrigerante di nuova generazione a ridotto potenziale di riscaldamento globale (GWP) R-452A, che riduce significativamente l’impatto ambientale. È anche più silenzioso e consente ai clienti di accedere facilmente alle aree urbane soggette a restrizioni della rumorosità.

SLXi Hybrid sarà disponibile in commercio quest’anno come parte della piattaforma SLXi per semirimorchi refrigerati. Fa parte della gamma EcoWise™ di Ingersoll Rand, un portafoglio di prodotti progettati per ridurre l’impatto ambientale grazie all’impiego di refrigeranti di nuova generazione a basso potenziale di riscaldamento globale e all’elevata efficienza operativa.

Il Premio europeo per la sostenibilità nei trasporti, che viene assegnato ogni due anni, è organizzato dall’editore tedesco HUSS-VERLAG GmbH attraverso la rivista specializzata Transport per dare un riconoscimento alle aziende nel settore del trasporto e dei veicoli commerciali che intraprendono azioni per la sostenibilità e aiutano a radicare i principi dello sviluppo sostenibile.

I premi dell’edizione 2018 sono stati consegnati durante una cerimonia tenutasi a Monaco, in Germania. Una giuria indipendente composta da rappresentanti del mondo commerciale, scientifico, industriale e dei media ha valutato attentamente 16 diverse categorie attraverso un sistema a punti. Il premio intende incoraggiare le aziende del settore dei trasporti e dei veicoli commerciali ad agire in modo sostenibile e dimostra che le azioni responsabili e sostenibili non solo aiutano a risolvere i problemi sociali e ambientali su scala globale, ma aumentano anche la redditività e la competitività tra le aziende.

L’impegno per il clima di Ingersoll Rand
Ingersoll Rand si è impegnata a ridurre in modo significativo le emissioni dei gas serra originati da prodotti e attività entro il 2030. Con il suo impegno per il clima, Ingersoll Rand promette di:
• Ridurre del 50% le emissioni di gas refrigerante a effetto serra originate dai prodotti entro il 2020 e integrare alternative con GWP inferiore su tutto il portafoglio entro il 2030;
• Investire 500 milioni di dollari nella ricerca e nello sviluppo di prodotti entro il 2020 in modo da finanziare la riduzione a lungo termine delle emissioni di gas serra;
• Ridurre del 35% le emissioni di gas serra originate dalle proprie operazioni entro il 2020.

Questo impegno ha contribuito a evitare l’emissione di circa 6,7 milioni di tonnellate di CO2e a livello globale, equivalenti alle emissioni di CO2 annuali generate dal consumo di energia in oltre 700.000 abitazioni. Entro il 2030, la società prevede di ridurre la sua impronta di carbonio di 50 milioni di tonnellate. Ulteriori dettagli sull’impegno per il clima di Ingersoll Rand sono disponibili sul sito Web del gruppo.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.