Gruppo Alperia rileva il controllo della Bartucci SpA di Soave (VR)

Il Gruppo accelera nel piano di sviluppo per l’espansione della sua presenza a livello nazionale

578

1 marzo 2018 – Con il perfezionamento dell’accordo di acquisizione del 60% delle azioni della Bartucci SpA di Soave, società specializzata nel campo dell’efficienza energetica, il Gruppo Alperia segna un nuovo significativo passo in avanti nella realizzazione del piano strategico di sviluppo e diversificazione che mira a collocare l’azienda tra i principali player a livello nazionale.

Già al terzo posto in Italia per la produzione di energia di fonte idroelettrica, l’altoatesina Alperia da realtà regionale si sta affermando sempre più in tutto il territorio nazionale. La società opera come multiutility integrata: produzione e vendita di energia da fonti rinnovabili, gestione della rete elettrica, sistemi di teleriscaldamento a cui aggiunge le più avanzate soluzioni per la mobilità elettrica e le smart cities.

In particolare, sul fronte b2b – dove annovera tra i suoi clienti importanti aziende sul territorio nazionale alle quali fornisce energia certificata proveniente da fonti rinnovabili – Alperia amplia oggi il proprio raggio d’azione acquisendo da Bartucci Spa la migliore expertise per la progettazione e la realizzazione di interventi di efficienza energetica industriale e servizi energetici integrati.

Fondata nel 2001, e apprezzata in tutta Italia per le sue competenze tecniche e gestionali evolute in ambito energetico per il settore industriale, Bartucci opera con l’innovativo modello di business di Energy Performance Contract (EPC) con un approccio multi-tecnologico assumendosi l’impegno finanziario e tecnologico necessario per realizzare gli interventi di efficienza energetica presso i propri clienti condividendo poi con l’impresa cliente i risparmi generati.

“Con l’acquisizione del 60% delle azioni Bartucci intendiamo dare seguito ai nostri obiettivi di diversificazione accelerando la trasformazione di Alperia in atto e ampliando la nostra offerta a tutto il mercato nazionale”, commenta Johann Wohlfarter, CEO di Alperia, che continua: “L’ottimo posizionamento ultradecennale di Bartucci nel campo della consulenza energetica ai massimi livelli costituisce le solide fondamenta per l’ulteriore sviluppo che la nuova società Alperia Bartucci potrà garantire con il supporto di nuovi capitali e nuovi orizzonti strategici”.

Giovanni Bartucci, da oggi Vice Presidente Esecutivo di Alperia Bartucci, commenta: “Alperia è una grande realtà emergente nel panorama energetico nazionale, un partner ideale per accelerare la nostra crescita in un mercato in forte espansione che richiede basi solide e visioni innovative. Unendo le forze siamo convinti di poter giocare un ruolo determinante per liberare – attraverso l’innovazione tecnologica e l’ottimizzazione energetica dei processi produttivi – risorse preziose per la ripresa economica dell’Italia”.

L’acquisizione è stata realizzata sulla base di una valorizzazione degli asset di Bartucci SpA pari a 24,5 milioni di euro (Enterprise Value relativo al 100%) e, inoltre, prevede un‘opzione per l’acquisizione della restante quota del 40%.

Al 31 dicembre 2017 Bartucci ha registrato ricavi per oltre 15 milioni di euro, un EBITDA di oltre 7,6 milioni di euro e una Posizione Finanziaria Netta positiva.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.