FINANZIARIA SVILUPPO UTILITIES S.R.L. COMUNICA L’AVVIO DI UN’OPERAZIONE DI ACQUISTO DI AZIONI ORDINARIE DI IREN S.P.A.

L'operazione è avvenuta tramite una procedura di reverse accelerated bookbuilding rivolta a investitori qualificati e investitori istituzionali esteri

227

Genova, 18 dicembre 2018-  Finanziaria Sviluppo Utilities S.r.l. (“FSU”) comunica la propria intenzione di acquistare un ammontare massimo complessivo di n. 32.750.000 azioni ordinarie di Iren S.p.A. (“Iren”), pari a circa il 2,5% del capitale sociale di Iren (l’ “Operazione”).

A tal fine, FSU ha dato mandato a Banca IMI S.p.A. di agire quale Sole Bookrunner per l’Operazione da effettuare attraverso una procedura di Reverse Accelerated Bookbuilding ad un prezzo per azione non superiore ad Euro 2,16 (che incorpora un premio del 7,6% circa rispetto al prezzo ufficiale dell’azione Iren in data odierna), da avviare immediatamente e che FSU si riserva di chiudere in qualsiasi momento.

L’Operazione è rivolta esclusivamente (a) ad investitori qualificati (come definiti dall’art. 34-ter, comma 1, lett. b, del regolamento adottato con delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 in materia di emittenti e dall’Allegato 3 del Regolamento adottato con delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018 in materia di intermediari) e (b) ad investitori istituzionali esteri (diversi dalle U.S. persons come definite nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificata, e dagli investitori stabiliti negli Stati Uniti d’America e in Giappone e in qualsiasi altro paese nel quale l’offerta di strumenti finanziari non sia consentita in assenza di autorizzazioni da parte delle competenti autorità, fatte salve eventuali esenzioni previste dalle leggi applicabili e nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge e regolamentari), che siano intenzionati a vendere azioni Iren. L’ammontare definitivo di azioni Iren acquistate da FSU e il prezzo di acquisto saranno comunicati al termine dell’Operazione. L’Operazione si inquadra nella volontà di garantire che la proprietà pubblica nel capitale di Iren non muti rispetto alla pregressa situazione, rafforzando altresì ulteriormente la partecipazione nella Società ritenuta strategica.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.