Wärtsilä continua a sostenere la transizione energetica in Italia

235

transizione energeticaIl gruppo finlandese Wärtsilä fornirà i motori e gli ausiliari per una centrale elettrica da 75 MW in costruzione a Termoli (CB).

L’impianto è stato commissionato dalla società di servizi energetici Metaenergiaproduzione e lo sta realizzando Fata Spa, azienda del gruppo Danieli.

L’ordine è stato assegnato a Wärtsilä nell’aprile del 2022 e contabilizzato nel mese di giugno.

L’impianto supporterà la produzione da fonti rinnovabili

Italo Ballestrelli, vice presidente esecutivo di Fata, spiega: “L’Italia ha in programma di triplicare la produzione di energia solare e raddoppiare quella eolica entro il 2030. La flessibilità dei motori Wärtsilä, unita alla loro esperienza in questo specifico segmento, sono fattori chiave per questa ambizione”.

L’impianto, infatti, sarà a disposizione di Terna, l’operatore del sistema di trasmissione nazionale. Fornirà energia su richiesta. Servirà a compensare le variazioni della produzione da fonti solari ed eoliche.

I motori Wärtsilä possono raggiungere la piena potenza in pochi minuti dall’avvio.

I carburanti sostenibili, insieme ai motori, possono soddisfare le esigenze di accumulo di energia a lungo termine. Così da fornire energia quando le condizioni del vento o del sole sono scarse.

Caratteristiche dell’infrastruttura

Il contratto comprende quattro motori Wärtsilä 50SG ad alta efficienza e risparmio di combustibile. Sono previsti anche: accessori, pannelli di controllo, servizi di consulenza tecnica, sistema di interfaccia operatore e messa in servizio.

I motori Wärtsilä, come accennato sopra, saranno alimentati con gas naturale. Ma possono funzionare anche con combustibili sostenibili, quando saranno ampiamente disponibili.Già oggi, possono utilizzare metano e metanolo sintetici e a zero emissioni e miscele di idrogeno.

Kenneth Engblom, vicepresidente di Wärtsilä Energy per l’Africa e l’Europa conclude: “Siamo lieti di collaborare per la prima volta con Fata a questo importante progetto. La decarbonizzazione della produzione di energia è un obiettivo che noi di Wärtsilä sosteniamo con convinzione. L’efficienza e la flessibilità sono i pilastri su cui si può fondare la produzione de carbonizzata”.

La consegna delle apparecchiature Wärtsilä è prevista per l’inizio del 2023. L’impianto dovrebbe diventare pienamente operativo nel giro di pochi mesi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.