Ripulire il Great Pacific garbage patch con qualità

180

Il Great Pacific garbage patch (Gpgp), situato nell’Oceano Pacifico settentrionale tra le Hawaii e la California, è considerata la più grande discarica del mondo, un’isola con un’estensione indefinita che può raggiungere i 10 milioni di km2 (quanto gli Stati Uniti ndr.).

L’attività di Intertek nella la gestione della qualità di The ocean cleanup

Intertek, multinazionale con sede a Londra attiva nell’ispezione, test prodotti e certificazione, sostiene lo sviluppo di materiali e prodotti per The ocean cleanup (Toc), onlus che promuove lo sviluppo di tecnologie avanzate per liberare gli oceani dai rifiuti in plastica e quelli derivati dalla pesca.

Ayush Dhital, Global business line leader Intertek, spiega le finalità del progetto: “Siamo a un punto di svolta; cresce la pressione affinché le aziende adottino la sostenibilità. Siamo lieti di far parte del movimento di coloro che risolvono uno dei più grandi problemi ambientali di questa era“. Intertek guida la gestione della qualità di The ocean cleanup, nonché servizi di test per i materiali utilizzati nei prodotti. Il team di Intertek di responsabili della qualità esperti ha lavorato a stretto contatto con The ocean cleanup per condividere le loro operazioni e gli obiettivi strategici, utilizzando la loro profonda esperienza nel settore ha studiato processi e documenti condivisi per facilitare lo sviluppo di materiali sicuri e durevoli per realizzare i prodotti.

I progetti per ripulire il Great Pacific garbage patch

Dopo aver completato la prima missione oceanica, il passo successivo sarà quello di riutilizzare la plastica raccolta per realizzare prodotti da immettere nel mercato e utilizzare i ricavi dalla vendita per finanziare ulteriori operazioni nell’oceano.

Toc ha stimato che, sfruttando una flotta di sistemi galleggianti schermati sotto, il Gpgp può essere rimosso per metà ogni 5 anni.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.