Intesa Ami-Assoretipmi per favorire la transizione ecologica nelle Pmi

222

AccordookAmbiente Mare Italia (Ami) e Associazione Reti di Imprese Pmi (Assoretipmi) siglano un protocollo d’intesa triennale per promuovere economia circolare e azioni sostenibili nell’ambito delle piccole e media imprese.

“La nostra associazione è convinta che la transizione ecologica riguardi innanzitutto il mondo produttivo, non solo i cittadini e le istituzioni” riporta all’agenzia di stampa Dire il presidente di Ami, Alessandro Botti.L’accordo con Assoretipmi è molto importante, perché ci permetterà di entrare nelle aziende, nei loro processi produttivi, di condividere i nostri progetti per migliorare la loro produzione e la loro consapevolezza nei confronti della green e della blue economy“.

Serve un piano strategico per la riconversione verso
la transizione ecologica, Assoretipmi

La riconversione verso la transizione ecologica deve avere “un minimo di piano strategico rischia di sbilanciare l’assetto finanziario di un’impresa, soprattutto se piccola. Le risorse probabilmente arriveranno tutte insieme e, anche in questo caso, le reti con la loro trasversalita’ di competenze possono servire a dar maggiore stabilità a questi approcci“, come sottolinea all’agenzia Dire il presidente di Assoretipmi, Eugenio Ferrari.

Un accordo che vuole guardare oltre ai problemi come “l’accesso al credito e l’internazionalizzazione“, avverte il consigliere e direttore generale di Assoretipmi, Giuseppe Cavuoti di cui la transizione ecologica rappresenta “l’elemento di aggregazione per superare questa fase”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.