Unione Europea 1024x768Lo scorso 31 ottobre, la Commissione Europea ha adottato il quarto elenco di progetti di interesse comune per una rete energetica europea “connessa, adeguata al futuro, che fornisca agli europei energia pulita, economicamente accessibile e sicura”. All’interno dell’elenco i temi spaziano tra i diversi obiettivi fissati a livello comunitario, ovvero la sostenibilità, l’economicità e la sicurezza dell’approvvigionamento.

“Un passo importante per un sistema energetico più sostenibile”

La transizione energetica dell’Europa  – commenta in una nota Miguel Arias Cañete, Commissario responsabile per l’Azione per il clima e l’energia uscente, è in fase avanzata, con dei livelli record di energia pulita e rinnovabile e dei costi in rapida diminuzione. Ma l’infrastruttura energetica europea deve avanzare nella stessa direzione e alla stessa velocità per sostenere appieno questa transizione. Questo è il motivo per cui stiamo incentrando il nuovo elenco di progetti su interconnessioni elettriche strategiche e reti intelligenti. Le azioni annunciate oggi a stimolo di infrastrutture per l’energia pulita, sono un altro passo importante per rendere il nostro sistema energetico più sostenibile, più competitivo e più sicuro, fornendo così un vero valore aggiunto europeo e consolidando la nostra Unione europea dell’energia fondata sulla solidarietà”.

I prossimi passi

L’atto delegato con il quarto elenco di progetti adottato sarà ora presentato al Parlamento europeo e al Consiglio Europeo. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.