Un premio di laurea in ricordo dell’arch. Emilio D’Alessio dall’iniziativa Agende 21

307

Agende 21 premio di laureaUn premio di laurea in ricordo dell’arch. Emilio D’Alessio, precursore sui temi dello sviluppo sostenibile e promotore del ruolo dei territori. E’  stato tra i cofondatori dell’iniziativa Agende 21 locali ltaliane e presidente dal 2005 al 2009 all’Agenzia .  A promuoverlo il Coordinamento Agende 21 Locali Italiane e vede il patrocinio di Forum per la Finanza sostenibile, Ente Parco Regionale del Conero, Comune di Ancona e Ordine degli Architetti di Ancona, con il supporto di Eurocube e Cogeis.

Laureati e laureate e a laureandi e laureande di qualsiasi corso di laurea specialistico a ciclo unitario o magistrale e di dottorato delle università italiane hanno tempo fino a venerdì 17 settembre 2021, a presentare i propri lavori.

Il vincitore e la segnalazione delle migliori tesi saranno annunciati in una cerimonia che si svolgerà a Padova in ottobre, in occasione del “Festival Ambiente e Cultura” e del “Festival Nazionale dello Sviluppo Sostenibile”.

Dedichiamo il premio a colui che fu uno dei primi promotori dei processi di sviluppo sostenibile sul territorio locale e quello nazionale” evidenzia Miriam Cominelli, presidente del Coordinamento Agende 21 locali italiane che riunisce oggi oltre 400 enti locali e Regioni impegnati a promuovere azioni e politiche di sostenibilità: Tra gli obiettivi valorizzare il ruolo della ricerca universitaria come fondamentale supporto alle politiche locali, soprattutto sul versante della sostenibilità ambientale, e di incentivare i giovani a fare dello sviluppo sostenibile il centro di un futuro più equo. Uno sguardo, quello rivolto alle giovani generazioni, che fu sempre attento da parte di D’Alessio, convinto del loro prezioso contributo alla costruzione di uno sviluppo sostenibile”.

Il tema del premio

L’obiettivo è promuovere e valorizzare gli elaborati di tesi che più di altri sapranno indicare percorsi nuovi atti a favorire un’ulteriore evoluzione della cultura dello sviluppo sostenibile in ambito urbano. Saranno considerati i lavori tesi a sottolineare aspetti meno conosciuti e prospettive di innovazione e di applicazione pratica negli anni futuri (con una particolare attenzione all’attuazione virtuosa) delle politiche europee in ambito locale sui temi dell’ambiente e del cambiamento climatico, della gestione e valorizzazione del territori, della pianificazione partecipativa, dell’introduzione di nuovi modelli territoriali di economia

Importi del premio

Sono previsti premi ai primi tre classificati:

  • Primo Classificato – € 2.000,00 (duemila/00) al lordo degli oneri fiscali;
  • Secondo Classificato – € 1.500,00 (millecinquecento/00) al lordo degli oneri fiscali;
  • Terzo Classificato – € 500,00 (cinquecento/00) al lordo degli oneri fiscali.
Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.