sostenibilità
Foto Pixabay

Al via la settima edizione del premio “Innovatori Responsabili finalizzata a valorizzare progetti innovativi proposti da enti, liberi professionisti e imprese, promossa dalla regione Emilia-Romagna.

L’iniziativa

Obiettivo dell’iniziativa è mettere in risalto tutti quei progetti sviluppati nel territorio regionale che siano non solo innovativi, ma che sposino gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. 

Il Premio non esclude alcun settore produttivo e l’edizione 2021 si prefigge di raggiungere anche gli obiettivi strategici indicati nel Patto per il lavoro e per il clima e nella Strategia 2030 della Regione Emilia-Romagna. Questi sono stati suddivisi in quattro aree principali: Regione della conoscenza e dei saperi, Regione della transizione ecologica, Regione dei diritti e dei doveri e Regione del lavoro, delle imprese e delle opportunità.

Innovazione e parità di genere

All’interno del Premio è compreso anche il riconoscimento “Gender equality and diversity label” che l’art. 30 della Legge regionale n. 6/2014 per la parità e le discriminazioni di genere prevede.

Vincenzo Colla, assessore regionale allo sviluppo economico e lavoro e Elly Schlein, vicepresidente della regione Emilia-Romagna e assessore alla transizione ecologica affermano: “Se la chiave per vincere le sfide dei prossimi anni sta nella capacità delle imprese di reinterpretare il proprio ruolo puntando all’integrazione con la realtà che le circonda, la transizione verso le sostenibilità ambientale e la sostenibilità sociale rappresenta la nuova sfida”.

Come partecipare

Si può partecipare compilando il form online alla pagina del premio, a partire dal 1° fino al 30 settembre prossimo con la propria identità digitale Spid (livello L2) oppure con la carta di identità elettronica (Cie) o la Carta nazionale dei servizi (Cns). 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.