Nasce in Anima Confindustria l’associazione “Generazione Distribuita”

Presidente Marco Monsurrò di Coelmo, vicepresidenti Mario Carraro di MeccAlte e Alessandro Favola di Kohler

189

accordo Generazione DistribuitaÈ nata la nuova associazione “Generazione Distribuita – Sistemi per la generazione di energia” all’interno di Anima Confindustria, per rappresentare i costruttori e i distributori di apparecchi, macchine, componenti e sistemi per la conversione distribuita di energia elettrica.

“Abbiamo dato una casa ad un comparto” commenta in una nota il presidente che sarà in carica per il prossimo biennio, Marco Monsurrò di Coelmo. “Quello delle aziende che progettano, producono, assemblano e commercializzano componenti e sistemi per la generazione distribuita di energia, che con i suoi 1,3 miliardi di euro di fatturato aggregato, rappresenta una delle eccellenze del Made in Italy nel mondo. La transizione digitale ed ecologica passerà necessariamente per l’adozione di sistemi di generazione distribuita che ne garantiranno la continuità elettrica in ogni condizione di utilizzo”.

La mission di Generazione Distribuita

Lo scopo della neonata associazione, nata ufficialmente il 16 giugno, è di rappresentare gli associati sui tavoli normativi e tecnici europei e promuovere i prodotti e i servizi degli associati, anche attraverso l’organizzazione diretta di fiere e tramite la partecipazione di collettive a eventi all’estero.

“Il gioco di squadra – afferma il vicepresidente Mario Carraro di MeccAlte è essenziale. In una economia scalata globalmente, i competitor non sono i vicini di casa dei distretti industriali italiani. Pensiamo come nel solo Nord Est ci siano 5 produttori di macchine elettriche nel raggio di 30 km. I competitor sono fuori, nel mercato: concentrare le forze non serve solo per non disperderle. Serve a moltiplicarle, e la competizione nel mercato globale richiede la massima delle focalizzazioni possibili. Generazione Distribuita si prefigge questo: di essere un moltiplicatore di forze delle aziende che la compongono”.

“Siamo soddisfatti della costituzione di Generazione Distribuita” rimarca il vicepresidente Alessandro Favola di Kohler “un’associazione che è riuscita a riunire molte diverse aziende che compongono la filiera del mondo elettrogeno. Rappresenta un’impresa forse mai compiuta fino ad oggi, il tentativo di raggruppare una filiera che contempla al suo interno aziende che vanno dalla componentistica fino ai produttori di alternatori. Ora siamo aperti ad attrarre ulteriori realtà, tra cui gli apparati “after treatment” per il trattamento dei gas di scarico. Possiamo, e vogliamo allargare l’associazione ad altre realtà aziendali”.

La composizione associativa di Generazione Distribuita

Insieme al presidente Marco Monsurrò e ai vicepresidenti Mario Carraro e Alessandro Favola, la squadra dei consiglieri è formata da: Massimo Brotto (PR Industrial Srl/Pramac), Graziano Calzolari (Societè Internationale des moteurs Baudoin Sas), Marco Chilese (Energy Gruppi), Marco Colombo (Deutz Italia Spa), Laura Curioni (Sices Srl), Massimo Geminiani (Geminiani Spa), Massimo Ombra (Ausonia Srl), Enrico Soga (Soga Spa).

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.