mobilità a idrogenoSono scozzesi le prime case al mondo che sfrutteranno l’energia prodotta da idrogeno green. Circa 300 abitazioni nell’area del Fife saranno dotate di caldaie, stufe e sistemi di cottura a idrogeno nell’ambito di una sperimentazione sostenuta dall’ente regolatore dell’energia britannico, Ofgem. Che ha assegnato 18 milioni di sterline all’azienda operante nel settore gas Sgn per realizzare il progetto pilota.

Case alimentate a idrogeno in Scozia

Le abitazioni dovrebbero inoltre iniziare a ricevere idrogeno verde dalla fine del 2022. Il tutto senza costi aggiuntivi. La sperimentazione potrebbe essere allargata fino a 1000 abitazioni, nel caso in cui il primo step del progetto dovesse dare buoni risultati.

Il supporto del governo britannico

La sovvenzione di 18 milioni di sterline del regolatore britannico al progetto, a cui il governo britannico ha destinato 6,9 milioni di sterline, si inserisce nell’ambito di un finanziamento più ampio. E rivolto a innovazioni per ridurre le emissioni di carbonio del sistema energetico.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.