Gse promozione sostenibilitàIl Gse ha pubblicato sul suo sito il bando per la fornitura dei dati previsionali e a consuntivo relativi all’energia immessa in rete dagli impianti fer e alla disponibilità delle fonti primarie.

Bando dati previsionali Gse, obiettivi

“L’obiettivo – spiega in nota il Gse – è quello di individuare provider in grado di mettere a disposizione dati da utilizzare per l’offerta in Borsa dell’energia immessa dalle Unità di produzione che rientrano nel Contratto di dispacciamento del Gse. Garantendo la continuità e la sicurezza del servizio”.

Dai dati previsionali e meteo

Sulla base dei dati meteo previsionali forniti dai provider è effettuata l’ottimizzazione delle previsioni. Che consente la riduzione degli oneri legati ai corrispettivi di sbilanciamento attribuiti da Terna.

Verificare dati per il riconoscimento dell’incentivo

Un altro risultato che si intende raggiungere è quello di “verificare i dati di produzione e di immissione necessari al riconoscimento degli incentivi e del ritiro dell’energia, a tutela del produttore e del sistema”.

Analisi sulla producibilità dei singoli impianti

Nell’ambito della gestione dei meccanismi di incentivazione delle fonti rinnovabili il Gse effettua anche specifiche analisi sulla producibilità dei singoli impianti. Per poter svolgere tale attività è necessario non solo conoscere le dinamiche di funzionamento di ciascuna Unità. Ma anche collegare le misure di energia elettrica prodotta alla disponibilità della fonte primaria.

Dati meteo ed erogazione di servizi digitali

I dati meteo a consuntivo sono anche utilizzati ai fini dell’erogazione dei servizi digitali. Tra cui il servizio di “alerting” e il “Progetto performance impianti”, sviluppati dal Gse per assicurare il mantenimento di elevati livelli di performance del parco produttivo nazionale a fonti rinnovabili.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.