Firmato il protocollo a tutela dal Covid-19 per gli operatori di igiene urbana

La richiesta a Governo ed enti preposti di garantire l’approvvigionamento dei dispositivi di protezione individuale e di ogni altro bene necessario

277

Siglato oggi il Protocollo d’intesa per agevolare le imprese nell’adozione delle misure di sicurezza anti-contagio negli ambienti di lavoro

I firmatari: Utilitalia (la Federazione delle imprese idriche, ambientali ed energetiche), Confindustria cisambiente, Alleanza delle cooperative italiane (Agci Servizi, Confcooperative lavoro e servizi, Legacoop produzione e servizi) e Fise Assoambiente (l’Associazione delle imprese di igiene urbana, riciclo, recupero, smaltimento rifiuti e bonifica) con le Oo.Ss. Fp- Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fiadel.

Le parti firmatarie chiedono inoltre a Governo, Ministeri competenti, Protezione civile, Regioni e Anci di garantire l’approvvigionamento dei dispositivi di protezione individuale e di ogni altro bene necessario al pieno funzionamento della raccolta e degli impianti.

“Stiamo assicurando alle nostre persone che si impegnano in questo servizio pubblico essenziale”. Ha sottolineato il presidente di Utilitalia, Giovanni Valotti. “L’applicazione rigorosa delle misure di prevenzione e tutela della salute contro il contagio da Covid-19, ma in tale frangente confidiamo che anche il Governo, sia pure in una situazione di generale emergenza, riesca ad assicurarci le forniture di dispositivi di protezione adeguati e indispensabili per tutti”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.