Il Ministero dell’Ambiente ha prorogato al 18 novembre 2019 la deadline per partecipare alla consultazione pubblica sulla “Strategia di sviluppo a basse emissioni di gas a effetto serra”, detta anche “Strategia di lungo termine” (con orizzonte temporale al 2050). La decisione, si legge sul sito del dicastero, è legata all’importanza di promuovere il “coinvolgimento di tutti (cittadini, imprese, associazioni di lavoratori, di categoria, non profit, dei professionisti del settore, istituti finanziari, ecc.) nella grande sfida globale della decarbonizzazione”.

L’invio alla Commissione Europea

La consultazione pubblica – che l’Italia deve predisporre e inviare alla Commissione Europea entro il 1° gennaio 2020, come previsto dall’accordo di Parigi e dalle normative europee –  dà la possibilità a tutti (cittadini, imprese, associazioni di lavoratori, di categoria, non profit, professionisti del settore, istituti finanziari, ecc.) di formulare osservazioni e proposte.

Come partecipare

Per partecipare è necessario compilare e trasmettere, entro la data fissata, i  due questionari disponibili sul sito del ministero dell’Ambiente, inviandoli alla casella di posta elettronica  LTS@minambiente.it. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.