Se l’energia elettrica domestica viene dalla nostra auto

113

Sfruttare la propria automobile per far fronte a parte del fabbisogno elettrico della propria casa. E’ quello che è in grado di fare Il sistema YAP ENERGY sviluppato dall’operatore francese GROUPE SOLUTION ENERGIE recuperando l’energia inerziale e residua emessa dall’alternatore, dal dispositivo di frenatura e dalle decelerazioni.

Questa energia, con cui, come si legge in una nota dell’azienda, viene immagazzinata in apposite batterie e può essere poi utilizzata per far fronte al 38% circa dei consumi elettrici di una  casa. E’, inoltre, possibile rivendere l’elettricità ottenuta ad altri veicoli, presso la stazione di ricarica dei parcheggi degli ipermercati o aziendali e questo grazie a una trasmissione mediante induzione. Inoltre anche i locatari che vivono in un immobile potranno immettere o rivendere la propria elettricità.

Secondo una stima, si legge nella nota, con questa soluzione il parco veicoli circolante in Francia potrebbe produrre l’equivalente di 35 tWh all’anno, ossia l’equivalente della produzione annuale di quasi 5 reattori nucleari.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.