Dopo lo stop cinese all’importazione dei rifiuti elettronici, la Thailandia rischia di diventare la discarica del mondo per questi oggetti.

7 container da 22 ton di RAAE arrivati in Thailandia

I poliziotti del porto di Laem Chabang, a sud di Bangkok, spiega la Reuters che dà la notizia, hanno segnalato che ben sette container con circa 22 ton di RAEE provenienti da Hong Kong, Singapore e Giappone. In alcuni casi sono prodotti da aziende che non sono in regola a livello normativo.

Questo dimostra che i rifiuti elettronici provenienti da ogni angolo del mondo si riversano in Tailandia”, ha detto, come riporta l’agenzia Reuters,  il vice capo della polizia Wirachai Songmetta. 

Accuse contro tre società di riciclo

La polizia ha inoltre reso noto, riporta l’agenzia, che sono indagate tre aziende  specializzate nel riciclo e nel trattamento dei rifiuti in Thailandia. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.