Per un mondo senza batterie

566

Micro1Sistemi di acquisizione dati, dispositivi elettronici indossabili, sensori industriali e remoti sono tutti dispositivi che richiedono consumi bassi, memoria flessibile e integrazione efficiente. A questo mondo si rivolgono le nuove famiglie di microcontrollori Fram MSP430FR59x/69x a potenza ultra-bassa realizzate da Texas Instruments, azienda specializzata nella produzione di semiconduttori per circuiti integrati analogici e processori embedded.

Con una potenza attiva di 100 μA/MHz e in standby di 450 nA, le Mcu integrano numerose perifiche analogiche tra cui un’interfaccia di scansione avanzata per misure di flusso e un convertitore analogico-digitale differenziale in ingresso che consuma 140 μA a 200 ksps. Il risparmio energetico viene assicurato anche da un display Lcd integrato 8-mux e da un acceleratore advanced encryption standard a 256 bit.

Minori consumi per le Fram che si presentano anche più veloci nei tempi di scrittura – grazie alla sostituzione delle Eeprom -, di lettura e trasmissione dati, con l’acceleratore Aes a 256 bit. Unica embedded non-volatile scrivibile a 8 MBps in meno rispetto agli 800 μA, offre da 32 a 128 KB di memoria ad accesso casuale ferroelettrica ed è la sola che elimina la tradizionale divisione tra memoria a codice e memoria dati.

Grazie al collegamento con il debugger in tempo reale EnergyTrace++, gli sviluppatori hanno la possibilità di analizzare i consumi con una risoluzione di 5nA per gestire il budget energetico e ottimizzare il software. Per approcciarsi all’uso dei microconduttori l’azienda ha messo a disposizione tutorial video e lezioni personalizate, ltre al blog ufficile di MSP430 e alla community.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.