Ammonta a circa 69 milioni di dollari americani il fondo di investimento green annunciato dal primo ministro neozelandese Jacinda Arder.

Obiettivi

Tra gli obiettivi dell’operazione, come si legge sulla Reuters che riporta la notizia, quello di stimolare il contributo del settore privato per promuovere una campagna volta ad azzerare le emissioni inquinanti nel Paese entro il 2050.

Minori emissioni e imprese redditizie

Il lancio del fondo, spiega sulla Reuters il primo ministro neozelandese, si inserisce nel quadro di un piano che mira a rendere pulita l’economia della Nuova Zelanda. Un approccio che vuol coniugare la riduzione delle emissioni alla redditività delle aziende.

Ambiti di investimento

Tra gli ambiti di investimento del fondo ci sono l’agricoltura, i veicoli elettrici e gli edifici commerciali ad elevata efficienza energetica.

Stop a nuovi permessi per esplorazioni di petrolio offshore

Già lo scorso aprile il governo neozelandese aveva annunciato lo stop alla concessione di nuovi permessi per l’esplorazione off-shore in ambito petroli e gas. Un’iniziativa volta a raggiungere l’obiettivo del 1000% di energia rinnovabile entro il 2035.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.