Persuadere i leader USA a scommettere sul nucleare. E’ l’obiettivo con cui il fondatore di Microsoft Bill Gates ha pubblicato a fine anno una lettera in cui sostiene i vantaggi ambientali di una politica energetica incentrata su questo tipo di fonte.

Una fonte disponibile h24 e carbon neutral

Secondo Gates, come si legge sul sito Sciencealert, “il nucleare è l’ideale per affrontare i cambiamenti climatici, perché è l’unica fonte di energia, scalabile e priva di carbonio, disponibile 24 ore al giorno”.

Necessari nuovi finanziamenti

Il fondatore di Microsoft ha sottolineato inoltre nella lettera come gli USA attualmente debbano riconquistare una posizione di leadership a livello globale nel settore nucleare. Per raggiungere questo obiettivo è necessario, secondo Gates, mettere in campo nuovi  finanziamenti, effettuare un aggiornamento dei regolamenti e far capire agli investitori che si tratta di una strada percorribile seriamente. 

Superare i limiti attuali della tecnologia nucleare

Nello specifico è necessario superare i limiti attuali delle tecnologie legate al settore nucleare. In questo modo, secondo il creatore di Micosoft, si promuoverebbe lo sviluppo di una forma di energia in linea con la tutela ambientale. ”Gli Stati Uniti sono particolarmente adatti a creare questi progressi con i loro scienziati, imprenditori e capitali di investimento di livello mondiale”,  scrive Gates nella lettera, come riportato da sciencealert – “il mondo ha bisogno di lavorare su molte soluzioni per fermare il cambiamento climatico. il nucleare è una di quelle, spero di persuadere i leader statunitensi ad entrare in gioco.”

Usa, nucleare soddisfa 20% di fabbisogno di elettricità

Attualmente negli USA l’energia prodotta da reattori a fissione nucleare soddisfa già il 20% del fabbisogno di elettricità totale.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.