luminarie a ledCon l’avvicinarsi del Natale torna nelle città l’appuntamento con le luci festive. Di rilievo il progetto del Comune di Milano, che ha accesso le luminarie in 180 strade puntando sul LED.

È sempre una grandissima emozione questo periodo dell’anno, quando Milano si veste di luci e colori, dalla periferia al centro, trasformando le sue strade e le sue piazze in luoghi davvero magici e regalando un’immagine di sé ancor più affascinante”, ha commentato il Sindaco Giuseppe Sala. “Grazie allo sforzo congiunto di tutte le componenti più attive della città (aziende, enti pubblici e privati, associazioni e singoli sponsor) quest’anno siamo riusciti a portare l’atmosfera del Natale. Si tratta di una tradizione ormai consolidata, che ogni anno ci ricorda l’importanza di lavorare insieme per rendere la nostra città sempre più bella, accogliente e attrattiva”.

Le novità 2017

La novità di quest’anno, scrive il Comune sul suo sito web, è “il ritorno delle luci anche in due vie simbolo: corso Vittorio Emanuele e tutta la parte pedonale di corso Sempione”, per un totale di circa 35 km di strade illuminate (27 km ad opera delle Associazioni di Via e 8 km da parte degli sponsor, ai quali si aggiungono i giochi di luce realizzati da MM sui palazzi interessati dai cantieri della M4)”.

Secondo Cristina Tajani, Assessore a Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio, “grazie alla collaborazione tra Comune, Confcommercio e Liu Jo, uno degli assi commerciali più rilevanti di Milano, corso Buenos Aires si accende per le festività natalizie. Una sinergia pubblico-privato che ha permesso di illuminare non solo il centro ma tutte le zone di Milano”.

L’accensione delle luminarie è stata suddivisa in diversi momenti. Ieri è toccato a corso Buenos Aires che, da piazzale Loreto ai Caselli di Porta Venezia, allestito con un miglio di luci e scintillanti sfere dorate realizzate da Liu Jo. Oggi è la volta di via Dante e via Mercanti, addobbate con sfere e frange luminose con il contributo di Dyson, mentre corso Como sarà decorata con installazioni colorate di ispirazione liberty realizzate da Nuncas e Cameo. Corso Vercelli (e vie limitrofe) si vestirà di bianco con sfere e giochi di luce grazie a Satispay.

Prossimi appuntamenti

Importante anche l’appuntamento di lunedì 4 dicembre con l’accensione della volta della Galleria Vittorio Emanuele che splenderà con 50.000 LED blu posti a 45 metri di altezza che copriranno interamente gli 800 metri quadri della cupola realizzata grazie a Urban Up-Gruppo Unipol, che affiancherà lo scintillante e ormai tradizionale albero Swarovsky posizionato all’Ottagono del Salotto di Milano. In contemporanea, sottolinea il Comune di Milano, si accenderà nuovamente Corso Vittorio Emanuele con lampadari ispirati alle sagome di golose caramelle e bastoncini di zucchero, in “un’atmosfera magica e colorata” da San Babila fino a Piazza Duomo. Il tutto offerto da ODStore: Ovunque Dolce Salato.

Per Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio Milano, “le luminarie accendono il Natale che speriamo intenso per consumi e solidarietà vera. Milano continua a vivere un momento molto positivo. Superata l’Ema, la nostra città ha di fronte a sé progetti di maggior respiro come il rilancio delle periferie e la Città metropolitana che possono realmente determinare il suo futuro”. Gli fa eco Gabriel Meghnagi, Presidente Rete associativa vie Confcommercio Milano e Presidente Ascobaires: “La sinergia fra pubblico e privato ha reso possibile l’accensione di molte luci natalizie non solo sulle principali vie dello shopping ma anche in periferia. Occorre proseguire su questa strada con l’impegno di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.