Abbinare business e tutela ambientale dando una seconda vita ai rifiuti in plastica abbandonati per le strade di Mogadiscio. E’ stato questo l’input che ha spinto Ahmed Abdullah a fondare nel 2018, insieme a un team di collaboratori, l’azienda Green Plastic che si occupa, come spiega la Reuters nel riportare la notizia, di raccogliere i rifiuti in plastica per poi trasformarli in oggetti utili come tegole da usare nel settore delle costruzioni.

Rifiuti, le difficoltà del Paese

Il territorio è stato messo a dura prova da anni di lotte feroci che hanno portato alla distruzione delle principali infrastrutture territoriali. In un contesto di questo tipo si è creata una situazione in cui i rifiuti in plastica, così come altre tipologie di rifiuti, vengono buttati fuori città. Quando i quantitativi sono troppo ingenti si inizia a gettarli anche nell’oceano. La soluzione dell’azienda Green Plastic vuole contribuire a contrastare questa drammatica situazione.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.