Il calore dell’oceano diventa elettricità con Otec

3185

Ocean thermal energy conversion

Generare elettricità dall’acqua termica dell’oceano sfruttando la differenza di temperatura tra le acque tropicali superficiali e quelle fredde profonde.

Così la Otec, Ocean thermal energy conversion, prima centrale di conversione dell’energia oceanica prodotta dalla Makai Ocean Engineering, promette di produrre elettricità adoperabile in tempo reale sfruttando la luce solare assorbita dagli oceani.

Attraverso un processo ciclico l’acqua tropicale a 25°C penetra nelle tubature per risalire verso l’alto dove, passando attraverso un evaporatore, si trasforma in vapore e aziona una turbina che genera elettricità; proseguendo lungo il suo percorso, il fluido attraversa un condensatore ed entra in contatto con l’acqua profonda a 5°C per poi riprendere la strada per l’oceano.

Il primo impianto, per la cui costruzione sono stati impiegati 5 milioni di dollari, è stato realizzato sull’Isola di Hawaii, la principale dell’arcipelago, e ha già fornito energia a circa 100 famiglie.

Ciclohaway

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.