I premi alla ricerca assegnati alla Set Plan Conference 2014

1543

Greenworld11712958Posti in visione ai partecipanti della recente SET Plan Conference 2014 di Roma, i trenta poster in gara – descrittivi di progetti innovativi – hanno testimoniato lo stato di avanzamento della ricerca sulle tecnologie energetiche in Europa, dando il senso dell’innovazione più qualificante.

Cinque le aree tematiche prese in considerazione: consumatori attivi al centro del sistema energia; aumento dell’efficienza energetica attraverso il sistema energia; ottimizzazione del sistema; approvvigionamenti sicuri, a costi contenuti, puliti e concorrenziali; aspetti trasversali e cooperazione internazionale.

Il comitato direttivo della conferenza ha premiato tre “best poster award”, ai quali si è aggiunto un quarto, risultato il più votato dal pubblico presenta all’evento del 10 e 11 dicembre.

Nello specifico, Francesca Marchi di Apollonia ha ritirato il primo premio grazie a un progetto sul “fotovoltaico integrato in edilizia”. Al secondo posto “kiloWATTene”, che ha visto sul palco Guido Tonini di ENEA. Sul terzo gradino del podio il progetto “Coal hydro gasification and renewable energies for SNG production”, con il premio ritirato da Marco Ciotti di ENEA. Infine, il voto del pubblico è andato al progetto “The role of behaviours in Energy transitin”, consegnato a Giovanni Caiati di Laboratorio Scienze della cittadinanza. (Vedi lo speciale sulla Conferenza nel numero di e7 di oggi)

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Nato ad Avellino, giornalista professionista, laurea in comunicazione di massa e master in giornalismo conseguito all’Università di Torino. È direttore della rivista CH4 edita da Gruppo Italia Energia. In precedenza ha lavorato nel settore delle relazioni istituzionali e ufficio stampa, oltre ad aver collaborato con diversi media nazionali e locali sia nel campo dell’energia sia della politica. È vincitore di numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.