Fotovoltaico, l’imprenditorialità ecosostenibile piemontese

624

Euroenergy Cascina del Sol ridA San Giorgio Canavese Euroenergy, in collaborazione con Prana, ha realizzato un polo tecnologico specializzato in energie rinnovabili costituito da due impianti, uno fotovoltaico e l’altro a biomassa.

Con una potenza annua complessiva di 2.130.000 kWh l’impianto consentirà di risparmiare 676 tonnellate di CO2.

Gli interventi, della durata di 18 mesi, hanno richiesto una somma di 3,6 milioni di euro per bonificare 7.5000 m2 di amianto dalle coperture di tredici capannoni per poi installare su ognuno di essi un impianto fotovoltaico per la potenza complessiva di 1MWp.

In seguito è stato costruito un impianto a biomassa da 165 kWe e sviluppata una rete di teleriscaldamento: l’energia termica prodotta verrà usata per riscaldare i capannoni avicoli e l’edificio adibito a uffici, mentre l’energia elettrica sarà ceduta alla rete e pagata dal Gse.

Infine il recupero dei capannoni avicoli ha consentito di ripristinare l’originaria attività.

Grazie a quest’opera è stato possibile recuperare un’area dismessa, creare posti di lavoro e raggiungere l’autosufficienza energetica per una maggiore competitività delle imprese.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.